Maggio 21, 2019

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha

Attualità

PENNE - Una guerra fra bande. Il caso delle villette realizzate in contrada Ossicelli, a due passi dal vecchio stadio di calcio. L’imprenditore Roberto Cecamore segnala ai carabinieri che la precedente amministrazione di centro sinistra, guidata da Paolo Fornarola, favoriva gli imprenditori Ettore, Guido e Nicola Pierdomenico che si permettevano di violare le norme urbanistiche.

PENNE – Chi è Silvano Di Stefano, classe ’70, nato a Penne, che figura nell’elenco di coloro i quali hanno un conto nella SMI Bank a San Marino su cui indaga soprattutto per riciclaggio la procura della Repubblica di Roma? Praticamente difficile saperne di più. A Lacerba non risulta che abbia cariche societarie, ad eccezione di quella di liquidatore assunta nel 2002 per la finanziaria Foxtrade srl con sede a Milano nello studio del dottor Perozzo in largo Quinto Alpini, 5. Ultima residenza conosciuta di Di Stefano: via Piave, 12 a Silvi.

COMUNICATO STAMPA

Palio dei Sei Rioni, Di Francesco replica all’assessore Evangelista. Novità in vista: la Carlotta dei “Cesaroni” al Palio.

PENNE - Allo scoccare del traguardo dei 65 anni di Brioni, Andrea Perrone ne lascia la guida per motivi strettamente personali. Era presidente del consiglio di gestione a due teste ed amministratore delegato.

SINISTRA ECOLOGIA LIBERTA’ esprime la propria contrarietà all’invito rivolto dagli organizzatori del Palio dei sei rioni a personaggi  che trascendono  dalla sua tradizione e che nulla hanno a che vedere con   Penne e con la valorizzazione delle tradizioni e del patrimonio culturale del nostro paese.

UN COMANDANTE PER DUE
PENNE -  Vi immaginate i vigili pennesi multare gli automobilisti loretesi e viceversa? Se si creasse, come si sta cercando di fare, un corpo unico fra Penne e Loreto Aprutino ancora oggi divise da malumori storici (i martiri pennesi del 1837 “traditi” dai loretesi), queste impensabili scene sarebbero quotidiane.

Il vice sindaco e assessore alla cultura Remo Evangelista interviene per chiarire la posizione dell'amministrazione comunale in seguito alle polemiche suscitate dall'organizzazione dell'edizione 2010 del Palio dei Sei Rioni.

LORETO APRUTINO - Per il Pdl e il resto dell’opposizione, è un nuovo carrozzone che graverà sulle finanze comunali. Irrompe sulla scena pubblica la Riscossioni Comunali Pescara srl con sede a Pianella ed amministrata fino al 31 dicembre dal solo Dante Ronzone, pescarese, classe ’73.

Oramai la notizia si è diffusa per la cittadinanza, molti si sono lamentati per le strade con amici e conoscenti. Noi abbiamo deciso che si può dire anche no! Non siamo d'accordo che Fabrizio Corona sia un esempio morale, sociale, da associare ad un evento culturale come la Festa Medioevale della città di Penne.

Corona va benissimo per le discoteche, i centri commerciali, gli stadi, eccetera, ma in un evento considerato culturale, una rievocazione storica, in un città d'arte cosa c'entra? Quale esempio diamo ai nostri giovani? Gli adulti che figura ci fanno a sponsorizzare un personaggio discutibile?

PENNE - Fabrizio Corona e la sorella minore di Belén (la sua ex, per ora), Cecilia Rodriguez, ceneranno venerdì 27 agosto nell'area Belvedere con chi avrà acquistato il biglietto a 50 euro (i numerosi tagliandi sono messi in vendita dal Bar Centrale, in piazza Luca da Penne). E' l'evento clou del Palio dei Sei Rioni che comincerà il 26 agosto. Cena a buffet in piedi, comunque.

PENNE – Per divertirsi serve più tempo, ovvero più di quella notte a settimana consentita da tre anni a ogni pub e locale notturno cittadino. Insomma, con l’estate alle porte la movida pennese reclama regole meno severe.

Si è conclusa la Settimana internazionale della memoria, organizzata a Srebrenica dalla Fondazione Alexander Langer di Bolzano e Tuzlanska Amica, associazione bosniaca di sostegno a donne e bambini vittime di guerra.

Dal 2007 l'Associazione Tuzlanska Amica e la Fondazione Alexander Langer organizzano a Srebrenica una settimana d'incontri intitolata “International cooperation for memory”, con lo scopo di far conoscere la città, animarla con iniziative artistiche e culturali, incoraggiarne le forze favorevoli alla pace e alla convivenza.

Agorà. E’ la cooperativa aretina che gestisce per la Comunità Montana Vestrina almeno un milione 300 mila euro di fondi pubblici misti per i servizi sociali territoriali. Sarebbe stata usata come strumento per alimentare la clientela con assunzioni e sponsorizzazioni.

PENNE - Antonio Bianchini è il nuovo presidente del consiglio di gestione della Roman Style spa disponendo di ampi poteri: dall'amministrazione alla contabilità al patrimonio al personale. Con lui, come aveva anticipato Lacerba, il dottor Francesco Pesci che sostituisce Andrea Perrone.

PENNE - Tornano in libertà Femio Di Norscia, Alberto Giancaterino e Rocco Petrucci (per lui obbligo di firma dai carabinieri), mentre restano agli arresti domiciliari Antonello De Vico e Daniele Mazzetti. Si tratta dei cinque fra i 30 indagati dell’inchiesta “Vestina”- appalti pilotati ed episodi di corruzione che interessano il Comune e la Comunità Montana Vestina- che giovedì scorso ha vissuto il suo momento più clamoroso con esecuzione delle misure cautelari richieste a dicembre dal Pm Varone e concesse in parte dal gip Di Fine, lo stesso giudice dell’inchiesta sulla sanitopoli regionale.

PENNE - Più movida per tutti. Perchè per divertirsi serve più tempo, specie in estate, ed allora il sindaco ordina: per non più di una volta a settimana sia più musica e divertimento nei locali cittadini. Nell'ultimo triennio, ogni pub o bar ha potuto organizzare non più di venti serate nell'arco di un anno. La nuova ordinanza è una vittoria di chi come Matteo Tresca e Guglielmo Di Paolo, consiglieri comunali di maggioranza per Sinistra ecologia e libertà, ha spinto per far cambiare i limiti.

Assunzioni dopo un concorso chiacchierato. E’ la madre di tutte le inchieste sul Comune

PENNE - Erano in 44, ma solo sei ce la fecero. E per Giuseppina De Sanctis, la prima dei non assunti, sfumato quel posto a tempo determinato di collaboratore amministrativo del Comune, fu necessario capirne di più.

PENNE – No: il sindaco Di Marcoberardino esprime parere negativo nella conferenza dei servizi riunitasi qualche giorno fa per discutere della produzione di energia elettrica al serbatoio. L’8 aprile la conferenza saltò poiché nessuno ne ha mai saputo nulla a palazzo di città. No dunque per l’eccessivo rumore che potrebbe provocare.

Grazie sindaco, mangi con noi

FARINDOLA - Dunque anche De Vico. Anche lui, amico di Luciano D’Alfonso, è coinvolto in una bufera giudiziaria che lo vede indagato a vario titolo non come sindaco di Farindola, ma in quanto membro e soprattutto regista della Comuntà Montana Vestina, un ente destinato a sparire.

Error: No articles to display

Error: No articles to display

Error: No articles to display

Error: No articles to display