BONIFICA CENTRO, PER COLDIRETTI UNA VITTORIA IMPORTANTE MA STOP A RUMORS CHE GENERANO CONFUSIONE

“All’indomani de risultati delle elezioni del Consorzio di Bonifica iniziano come di consueto le immancabili e infondate notizie di chi vuol creare confusione e cercare di compromettere il clima e la buona governance di un ente importantissimo per il futuro dell’agricoltura territoriale”.

Lo dice Coldiretti Abruzzo all’indomani della vittoria schiacciante della Lista Uniti per la bonifica (Coldiretti, Cia, Copagri) che ha incassato 846 voti con l’elezione di 6 consiglieri su 8 a cui si aggiungeranno ora tre consiglieri di nomina regionale, due della maggioranza e uno della minoranza.

“Gli undici consiglieri – sottolinea Coldiretti – dovranno votare la presidenza con l’obiettivo primario di dare al consorzio gestione oculata e trasparente, intercettare con l’ausilio della regione e del governo nazionale i finanziamenti atti ad avere reti e impianti idrici ed idraulici funzionali ed efficienti, in linea con le esigente di imprese e cittadini. Prima che venga costituito il consiglio ufficialmente è inutile giocare al totoscommesse che rischia di mandare a monte gli sforzi fatti finora per andare a ricostituire dopo sei anni di commissariamento e le relative conseguenze l’obiettivo di una governance capace di garantire, con opportuna motivazione e competenza, un servizio efficiente a fronte di un equo pagamento”.


Nessun risultato trovato.
Nessun risultato trovato.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This