AL S. MASSIMO DI PENNE BARNI E ASCANI ESEGUONO INTERVENTI CHIRURGICI COMPLESSI

Nella giornata del 24 novembre presso l’ospedale San Massimo di Penne, grazie alla collaborazione fra le UOS Dipartimentali di Maxillo Facciale e Otorinolaringoiatria dell’ASL di Pescara, è stato possibile eseguire degli interventi chirurgici complessi per due pazienti che presentavano patologie affini alle due specialità chirurgiche.

La soddisfazione del Dott. Berni Canani e del Dott. Ascani responsabili delle UOSD rispettivamente di Otorino e di Maxillo Facciale si accompagna al dovuto ringraziamento alle equipesinfermieristiche  e anestesiologiche, nella figura del Dott. Soldano, che si sono avvicendate per portare a termine i due delicati interventi.

La sinergia fra le varie specialità chirurgiche dell’ASL di Pescara, aggiunge il dott. Berni Canani, è una realtà ben strutturata, voluta e stimolata dalla direzione dell’ASL  di Pescara. Questa realtà permetterà sempre più di affrontare patologie delicate con risparmio di energie e di personale medico-infermieristico garantendo alla popolazione uno standard di cure elevato. “Ringrazio l’equipe medica diretta dai medici Barni e Ascani – ha detto il sindaco Gilberto Petrucci -. La sinergia e la professionalità dimostrano che il pubblico è capace di elevare lo standard di cure e il nostro presidio ospedaliero può ampliare la sua offerta sanitaria”.

Penne: Dibattito sulla digitalizzazione nei settori formativo, imprenditoriale, socio-economico, di comunicazione, industriale e tecnologico all’interno del Progetto europeo “SUPPORTING DEMOCRATIC UNION AND ACTIVE CITIZENSHIP IN DIGITAL ERA – DIGITAL”

Opportunità  e digitalizzazione: è uno dei temi generali che verrà affrontato in un webinar organizzato dall’Ufficio delle Politiche Europee del Comune di Penne il 29 novembre dalle ore 14.00 alle ore 16.00. L’incontro è parte di un progetto creato come supporto all’Unione democratica dei cittadini che vivono nell’era digitale e nasce come parte di un network di 13 europei (Lituania, Polonia, Croazia, Belgio, Italia, Francia, Svezia, Slovenia, Bulgaria, Repubblica Ceca, Serbia, Spagna e Macedonia) nel quale l’Italia è rappresentata, appunto, dal Comune di Penne.

La delegazione europea era stata ospite in Abruzzo a febbraio del 2020 in occasione del kick-off meeting del Progetto “SUPPORTING DEMOCRATIC UNION AND ACTIVE CITIZENSHIP IN DIGITAL ERA – DIGITAL”, finanziato dal Programma “Europa per i cittadini”, durante il quale sono stati organizzati incontri, convegni, workshop e laboratory sul tema della Democrazia digitale. Il Covid 19 ha purtroppo interrotto lo scambio reale e fattivo, le agende hanno continuato a dipanarsi da remoto: il 18 novembre scorso da Madrid, la delegazione ha espletato la V Agenda di lavoro dedicata al tema della disinformazione digitale e fake news. L’ultimo evento spetterà all’Italia rappresentata da Penne lunedì 29. Il focus del meeting/webinar sará l’incontro con esperti e professionisti abruzzesi sulla digitalizzazione nei settori: formativo, imprenditoriale, socio-economico, di comunicazione, industriale e tecnologico.

Interverranno: Margorzata Wochowska, Project Manager dell’intero progetto, Emilio Camplese assessore alle politiche europee di Penne, Stefano Cianciotta docente universitario e Presidente Abruzzo Sviluppo Spa, Francesco d’Addario di Oltremanica s.r.l., Sabrina De Luca, caporedattore Lacerba, Nicola Falasca della Digital soft s.r.l., Federico Fioriti General Manager Innovalley,  Piero Peduzzi Area Innovazione Rustichella d’Abruzzo, Gianluca De Santis PID “Punto Impresa Digitale”della Camera di Commercio di Chieti-Pescara.

Chi vorrà collegarsi per fruire del meeting, in modalità webinar, potrà accedere tramite il link di Zoom che sarà comunicato attraverso i canali di comunicazione del Comune di Penne.

Una grande soddisfazione per l’assessore Emidio Camplese e per Penne “ Parlare di cittadinanza europea ed agevolare la consapevolezza di fare parte anche di una cittadinanza digitale di cui dobbiamo conoscere opportunità e sinergie, è un processo che parte dal nostro piccolo laboratorio di ascolto e conoscenza e sono contento che, grazie al nostro ufficio, Penne possa far parte di una visione globale ed internazionale”

Sarà possibile seguire l’evento collegandosi al seguente link di ZOOM: https://us02web.zoom.us/j/86565912579?pwd=UE40ZHRYS2FGMWR0WWw3VTh5UldwZz09

 

 

 

Pianella: Contributi per le utenze di luce e gas a famiglie artigiani e commercianti

Dopo aver erogato oltre 50.000 euro in seguito all’approvazione della graduatoria dei partecipanti al bando per i contributi al pagamento delle utenze TARI, l’amministrazione comunale lancia una nuova misura di aiuto riservata alle sole utenze domestiche, questa volta finalizzata a sostenere i nuclei familiari anche in relazione ai gravosi imminenti aumenti delle tariffe di luce e gas.

Oltre ai nuclei familiari con ISEE pari o inferiore ad € 12.500,00, a questa misura potranno accedere, a prescindere dal valore ISEE, quei nuclei familiari nei quali risulta presente un componente che risulti titolare di impresa commerciale o artigianale destinataria nel 2021 di provvedimenti di chiusura o limitazione di esercizio in seguito all’emergenza Covid.

L’importo dei contributi può arrivare fino ad un massimo di € 850,00 per nucleo familiare e nella graduatoria saranno assegnati punteggi aggiuntivi in base al numero dei componenti delle famiglie. Tutte le informazioni e la modulistica sono reperibili sul portale dell’amministrazione comunale https://www.comune.pianella.pe.it/.

“ Una ulteriore dotazione finanziaria di oltre 60.000,00 euro viene destinata al sostegno dei nuclei familiari – spiega il sindaco Sandro Marinelli – ma, oltre alla individuazione dei beneficiari con il classico metodo del reddito ISEE, abbiamo aggiunto le categorie degli artigiani e commercianti, poiché i loro nuclei familiari hanno subito le enormi ripercussioni derivanti dalle chiusure e dalle limitazioni imposte dai provvedimenti sanitari per la prevenzione del contagio ed è quindi necessario estendere alle loro utenze domestiche questa ulteriore forma di sostegno.”

Festa degli alberi: il Co.n.al.pa. Pescara-Chieti dona alberi e organizza attività di educazione ambientale

Sono stati due eventi all’insegna dell’educazione ambientale e della conoscenza degli alberi, quelli del 24 e 25 novembre, organizzati dallo staff della delegazione Co.n.al.pa. di Pescara-Chieti. Coinvolte tre scuole nell’area metropolitana tra Pescara e Francavilla al Mare: la Scuola paritaria dell’Infanzia Sacro Cuore a Pescara, la Scuola Primaria “D’Annunzio” e la Scuola Primaria “Alento” entrambe dell’Istituto Comprensivo Francesco Paolo Michetti di Francavilla al Mare. L’associazione pescarese ha donato 5 alberi, 2 per il Sacro Cuore, 1 per la Primaria D’Annunzio e 2 per la Primaria “Alento”.
Accanto alla messa a dimora delle piante si sono svolte attività di educazione ambientale con i bambini, dedicate alla conoscenza delle essenze autoctone della flora mediterranea abruzzese.
Nell’evento del 25 novembre a Francavilla c’è stata la partecipazione della dirigente scolastica dell’Istituto Compresivo Michetti, dott.ssa Daniela Bianco e dell’Assessore all’Ambiente del Comune Valeria Spacca. Entrambe hanno elogiato l’iniziativa, esprimendo soddisfazione per la riuscita delle attività didattiche con i bambini. In particolare l’Assessore Valeria Spacca ha espresso l’interesse da parte del Comune di organizzare progetti di educazione ambientale e nuove attività didattiche per conoscere gli alberi sul territorio cittadino.
Soddisfazione dalla presidente del Co.n.al.pa. Pescara-Chieti Annalisa Petrucciani: “Lo scopo del Co.n.al.pa. è quello di sensibilizzare al rispetto degli alberi e del paesaggio e di incrementare la conoscenza botanica sulle piante. In queste due giornate abbiamo voluto donare agli istituti scolastici 2 aceri montani e 3 gelsi, alberi autoctoni della nostra flora. E’ importante educare alla conoscenza delle varietà arboree e arbustive che rappresentano il nostro territorio.”
Nella mattinata del 24 novembre, presso la scuola del Sacro Ciore a Pescara, il botanico e biologo Dario d’Onofrio, consigliere del Co.n.al.pa. Pescara-Chieti, ha svolto una lezione sul riconoscimento degli alberi della flora mediterranea.
Nelle due mattinate del 24 e 25 novembre il presidente nazionale del Co.n.al.pa. Alberto Colazilli, esperto e curatore di giardini, ha spiegato ai bambini i servizi ecosistemici degli alberi, fondamentali per combattere l’inquinamento e l’isola di calore nelle città.
I consiglieri della delegazione Stefano la Sorda e Carlo Passamonti hanno partecipato attivamente all’organizzazione dell’evento sotto l’aspetto logistico e della comunicazione.
“Sono state due bellissime giornate di educazione ambientale”, conclude la Petrucciani, “Organizzeremo altri eventi sugli alberi e speriamo di aver lasciato un messaggio positivo a tutti i bambini. Gli alberi vanno piantati ma vanno soprattutto curati e conservati nel tempo perchè ci proteggono da malattie e inquinamento. Proprio per questo motivo non possiamo fare a meno di loro per soppravvivere”.

PENNE/URBANISTICA: BALDACCHINI, AL VIA RIORGANIZZAZIONE AREA

Penne, 26 novembre 2021 – L’Amministrazione comunale del sindaco Gilberto Petrucci ha avviato la riorganizzazione dell’Area urbanistica-edilizia privata. Prevista la digitalizzazione degli archivi e dello sportello unico per l’edilizia (Sue): sarà attivata una piattaforma informatica al fine di consentire la strutturazione delle pratiche edilizie in formato digitale nonché la consultazione dei dati riguardanti le pratiche, i regolamenti comunali e la cartografia. Cittadini e tecnici, dunque, potranno direttamente interfacciarsi da remoto con l’Ente per presentare una istanza o le integrazioni alle istruttorie. Verrà assunto nuovo personale tecnico (assunzione di un funzionario D e due geometri) per rinforzare la struttura e saranno accorpate le due Aree (Tecnica e Urbanistica).

“Siamo a lavoro per migliorare l’organizzazione interna dell’Area urbanistica – spiega l’assessore comunale Antonio Baldacchini -. Andremo a digitalizzare gli archivi e il front office per consentire un dialogo semplificato con i nostri uffici. Sul piano amministrativo – informa l’assessore – saranno approvati alcuni regolamenti comunali specifici mirati a semplificare i procedimenti riguardanti l’edilizia con l’obiettivo, ad esempio, di agevolare l’utilizzo delle misure statali come il 110 e l’ecobonus. Nell’ultimo consiglio comunale, abbiamo approvato anche l’atto di indirizzo per modificare il regolamento di edilizia comunale (rec) al fine di armonizzarlo con i nuovi principi normativi. Inoltre – conclude Baldacchini – l’Amministrazione comunale è a lavoro per avviare una revisione del piano regolatore generale attraverso una variante”.

Il prossimo 2 dicembre, infine, si terrà una conferenza (ore 16, sala consiliare del Municipio) nella quale saranno presentati la riorganizzazione dell’ufficio e il portale “CPortal 360”, attivo per la registrazione delle pratiche edilizie.   

ABRUZZO: GIÙ LE MANI DALLA LIBERTÀ DI STAMPA
La Fondazione Brigata Maiella dalla parte degli operatori e giornalisti RAI

“Avendo appreso che la strategia aziendale Rai comporta una drastica riduzione del servizio pubblico di informazione dalle sedi regionali, con specifico riferimento al rischio della mancata copertura di un’ampia fascia delle ore notturne, la Fondazione Brigata Maiella esprime tutto il suo disappunto.

In quanto interprete ed erede di chi ha maggiormente contribuito alla riconquista della libertà in Abruzzo e con la sua esperienza nazionale è stata tra i maggiori ispiratori dei principi essenziali della nostra Costituzione, la Fondazione Brigata Maiella individua nella malaugurata realizzazione di tale disegno, un forte motivo di allarme e di preoccupazione  rispetto alla garanzia costituzionale della libertà di informazione che solo un robusto servizio pubblico, adeguatamente articolato sui territori, può garantire.

A riprova, testimonia che essa stessa, in conseguenza dell’eccessiva semplificazione delle tradizionali testate giornalistiche regionali, da alcuni anni è vittima di gravi ed evidenti discriminazioni da tutti verificabile nella rassegna stampa in capo alle residue testate regionali, con gravissima offesa alla memoria di quei giovani combattenti grazie ai sacrificio dei quali godiamo la vita democratica, la libertà di opinione, nonché quella di informazione.

Il presidente, prof. Nicola Mattoscio, esprime pertanto la sua solidarietà personale, quella di tutti gli organi della Fondazione e della gloriosa memoria di cui la stessa è istituzionalmente interprete e gelosa custode, alla battaglia che giornalisti ed operatori Rai stanno conducendo per non far arretrare il ruolo imprescindibile del servizio pubblico nell’informazione regionale”.

                                                                                                    Fondazione Brigata Maiella

ATTUALITÀ E POLITICA

PENNE: ARRESTATO UN 40ENNE PER ESTORSIONE

PENNE: ARRESTATO UN 40ENNE PER ESTORSIONE

Era diventato l’incubo di due imprenditori del settore ristorazione di Penne dove quasi quotidianamente si recava e con comportamenti violenti e minacciosi pretendeva di mangiare e bere, soprattutto bevande alcoliche, quando e come voleva, oltre a decidere quanto e se...

CULTURA EVENTI E SPORT

VIDEO

Pin It on Pinterest

Share This