MONTESILVANO: CERIMONIA DI COMMEMORAZIONE PER NORMA COSSETTO

Domani, martedì 4 ottobre alle ore 10 nel giardino intitolato a Norma Cossetto in via Aldo Moro (di fronte dello stabilimento balneare Bagni Luca), il sindaco Ottavio De Martinis e il consigliere Marco Forconi deporranno un mazzo di fiori per ricordare la giovane italiana istriana, trucidata dai partigiani titini.

Il Comune di Montesilvano ha aderito all’iniziativa nazionale “Una rosa per Norma Cossetto”, in memoria della notte tra il 4 e il 5 ottobre del 1943, quando la studentessa fu gettata ancora viva nella foiba di Villa Surani, insieme ad altri 25 italiani.

PENNE: L’ALIPRANDI È TORNATA DA PAR SUO

La Società Operaia di mutuo soccorso “Diego Aliprandi” riprende il suo onorato percorso. Lo fa ospitando una iniziativa del Rotary club Vestini Penne-Loreto, presieduto da Massimo Di Tonto, che nel sociale e nell’area vestina ha sempre tanto da fare. L’esposizione di opere dell’artista Viviana Pacifico ha prolungato il festival del disegno che ha coinvolto i bambini. Insomma, la Società Operaia è ripartita e promette di confermarsi protagonista nel tessuto culturale e sociale pennese.

PIANELLA CALCIO, CONTRO IL NEW CLUB VILLA MATTONI PAREGGIO AMARO
Mister Contini: “Peccato vedersi recuperare a pochi secondi dalla fine”

Cinque casi Covid in settimana, infortuni durante il match: il Pianella Calcio pareggia al 96’ contro il New Club Villa Mattoni. Dopo due vittorie, arriva per la squadra di mister Contini il primo pareggio stagionale in casa contro la squadra teramana.

Un match che si presentava già complicato visto che il New Club Villa Mattoni era reduce da due sconfitte con avversarie difficili come il Teramo e a la Turris Val Pescara; il tutto reso ancora più complicato dai cinque casi Covid scoperti in settimana e l’infortunio durante la gara di Morelli.

“Una situazione al limite del proibitivo – afferma mister Contini – ma merito ai ragazzi che con grande abnegazione mi seguono giocando anche fuori ruolo. La cosa che più dispiace è il pareggio a dieci secondi dalla fine del match; un risultato comunque giusto e punto importantissimo. Spero di recuperare qualcuno per la prossima partita”.

Altra partita, altra teramana: sabato 8 infatti si va in trasferta contro il Mutignano, appuntamento alle 15,30 allo stadio Mimmo Pavone E Alessandro Mariani di Pineto.

PENNE: I CAMPERISTI VESTINI BATTEZZANO LA SEDE OPERATIVA DELL’ASSOCIAZIONE

Inaugurata sabato pomeriggio, 1° ottobre, la sede dell’Associazione Camperisti e Roulottisti Vestini-CamperCaravan Abruzzo, concessa in comodato d’uso gratuito dal Comune di Penne. È situata nell’ex scuola primaria di Baricelle. Una comoda e spaziosa sede dotata anche di un’area esterna pertinenziale altrettanto utile con il bel tempo. Oltre al Presidente dell’Associazione, Sabatino Scardetta, e ai suoi collaboratori, consiglieri e probiviri, erano presenti il sindaco Gilberto Petrucci e l’Assessore Emidio Camplese.  Numerosissimi, oltre centotrenta persone, i Soci dell’Associazione e i loro familiari intervenuti.

A benedire la sede, nelle scorse settimane messa a nuovo e arredata dai Soci volontari del Sodalizio, il Padre Domenico Del Signore, del Convento dei Cappuccini di Penne e Parroco della Chiesa di S. Giuseppe, Sposo della B.V. Maria.
Un’Associazione, quella dei Camperisti e Roulottisti Vestini-CamperCaravan Abruzzo, in continua crescita e precursore dell’attenzione destatasi nel mondo istituzionale e politico verso il turismo itinerante, testimoniata da iniziative lodevoli e impensabili solo fino a pochi anni or sono, come i bandi pubblici per contributi a Comuni e Associazioni per la realizzazione di aree di sosta per i Camper.


Il turismo itinerante, infatti, non è solo svago e relax ma anche sviluppo economico dei territori, promozione turistica, fenomeno culturale e “Il territorio Vestino e quello abruzzese in generale” fa notare il Presidente Scardetta “possono essere annoverate tra le più interessanti mete per i tanti e sempre più numerosi camperisti e roulottisti provenienti da ogni parte d’Italia, anche per le sinergie che si possono creare tra i vari gruppi e Associazioni del settore a livello interregionale”. 
Il Presidente Sabatino Scardetta ha espresso, anche a nome di tutta l’Associazione, “la più viva gratitudine al Sindaco e all’Amministrazione comunale di Penne per la sensibilità dimostrata per la categoria e, quindi, per il turismo itinerante, con la concessione di una indispensabile sede per le attività sociali stanziali e amministrative. Un grazie e un apprezzamento non solo riconoscenti ma anche di sincero plauso per aver pure dimostrato un po’ di quel coraggio che è mancato in altre realtà condizionate da un pregiudizio sempre meno diffuso ma storico nei confronti dei Caravan”.

La sede, in comodato gratuito dal Comune di Penne, “è frutto – secondo il Direttivo dell’Associazione – dell’interessamento fattivo ed essenziale dell’Assessore allo sport e al commercio, dott. Emidio Camplese, camperista e socio lui stesso dell’Associazione. Senza il suo impegno e la sua determinazione, l’obiettivo sarebbe rimasto ancora una semplice speranza. Un impegno profuso da molto tempo addietro e mantenuto con costanza, superando insidie burocratiche e talune velate diffidenze” che non destano meraviglia nei camperisti ma che costituiscono elementi di maggior difficoltà quando sono in gioco obiettivi importanti per l’Associazione.
“Grazie alla volontà, tenace e accorta, dell’amico Emidio – conferma il Presidente Scardetta a nome anche del Direttivo – siamo pervenuti, all’inizio di quest’anno, all’intesa con il Comune di Penne per la concessione de locali per la sede. L’inaugurazione, molti mesi dopo, al termine dell’emergenza sanitaria, della grande operazione di ripulitura all’interno ed all’esterno e della pausa estiva.

Una gratitudine evidentemente meritata quella verso il dott. Camplese, per un momento di grande rilevanza nella vista del Sodalizio.
“Il ringraziamento – aggiunge il Presidente Scardetta – va a tutti i numerosi soci intervenuti alla bella inaugurazione e anche al vicinato per la disponibilità e, direi, anche l’entusiasmo con cui hanno accolto la nostra nuova presenza affianco ad esso. Una presenza un po’ sfuggente, la nostra – spiega sorridendo Scardetta –. Siamo, in effetti, come i marinai, sempre in movimento, sempre in giro per le vie del mondo ma siamo anche una presenza di qualità che non mancherà di lasciare il segno anche in Contrada Baricelle di Penne.
“La sede sarà per tutti noi un punto di riferimento che ci mancava e anche un luogo nel quale, di tanto in tanto, ci ritroveremo in amicizia, allegria e spirito di appartenenza ad una Associazione che vuole esaltare – conclude il Presidente – i migliori valori della concordia, della conoscenza del mondo, delle sue genti, della solidarietà.
“Grazie Emidio” si esprimono all’unisono, Direttivo e Presidente del Sodalizio “dal profondo del cuore”, certi di interpretare i sentimenti di riconoscenza anche di ogni singolo socio”.

SANITA’/SINDACO PETRUCCI: NUOVO SERVIZIO DI UROLOGIA AL PRESIDIO SAN MASSIMO DI PENNE

Questa mattina, nel Presidio ospedaliero “San Massimo” di Penne, si è tenuta la prima seduta operatoria per il trattamento dell’ipertrofia prostatica del paziente giovane (tecnica Renzum). Si tratta di una procedura mini-invasiva e innovativa volta a eliminare l’eccesso di tessuto prostatico che causa problematiche nel paziente. L’iniziativa è promossa dall’U.O.C. di Urologia della ASL di Pescara, diretta dal primario Roberto Renzetti. Si punta a programmare al San Massimo più di una seduta operaria al mese.

“E’ una tecnica innovativa e unica nel Centro-Italia – ha detto il sindaco Gilberto Petrucci -. Dopo una fase sperimentale effettuata a Pescara, da oggi, le sedute operatorie con questa nuova tecnica si terranno solo a Penne. Si aggiunge, dunque, un’altra eccellenza mirata a rafforzare l’offerta sanitaria del nostro presidio ospedaliero. Questa mattina sono stati operati i primi cinque pazienti che saranno dimessi lunedì. Voglio ringraziare l’equipe medica diretta dal primario Roberto Renzetti e gli anestesisti che, nonostante l’organico ridotto, garantiscono le sedute nelle nostre tre sale operatorie.

Inoltre – aggiunge il primo cittadino – con i primari Maurizio Rosati e Roberto Renzetti attiveremo al San Massimo anche un centro del pavimento pelvico: sarà costituito da una équipe multidisciplinare che fornirà ai pazienti che soffrono di disturbi del pavimento pelvico programmi mirati alla diagnosi e alla cura delle patologie degli organi pelvici”.

Lunedì prossimo, il sindaco Gilberto Petrucci, incontrerà il Direttore Generale della Asl di Pescara, Vincenzo Ciamponi, e il primario dell’Unità operativa complessa Chirurgia generale, Massimo Basti, al fine di programmare l’attivazione di 10 nuovi posti letto nell’Afo Chirurgia dell’ospedale San Massimo di Penne.

Artisti visionari all’Imago Museum

Domani 28 settembre, a partire dalle ore 18:00, si terrà “Artisti visionari. Incontro sull’arte visiva e sulla letteratura” nella sala Hall dell’Imago Museum, promosso e realizzato dalla Fondazione Pescarabruzzo in collaborazione con gli autori Fabio Barone e Davide Rondoni.

Il progetto prende spunto da un motivo antico, il confronto dialettico che dagli antichi greci ad oggi ha interessato i linguaggi delle arti visive e letterarie. «Tutto è ancora da fare: tutto», scriveva il poeta Rainer Maria Rilke riflettendo sul lavoro dell’artista dopo aver conosciuto, da vicino, le opere di Auguste Rodin, e pensando al contempo a quel che Vincent Van Gogh aveva fatto dedicando la sua vita all’arte.
Questa affermazione rappresenta la sintesi del rapporto fra letteratura e arte visiva, due linguaggi artistici che da tempo immemore dialogano nutrendosi a vicenda: il letterato guarda all’opera d’arte così come l’artista figurativo guarda alla letteratura per cercarne forza, visioni e dunque ispirazione.

In virtù di questo instancabile e necessario confronto fra artisti sarà declinato l’evento “Artisti visionari” all’Imago Museum, dove interverranno Davide Rondoni, Nicola Samorì e Roberta Tosi, moderati da Fabio Barone.
Introdurrà l’evento il Presidente della Fondazione Pescarabruzzo, Nicola Mattoscio, all’interno dello splendido spazio espositivo dedicato all’arte espressionista.

L’ingresso è libero fino a esaurimento posti.

Davide Rondoni. Poeta e scrittore, ha pubblicato diversi libri di poesia con i quali ha vinto alcuni fra i maggiori premi in Italia, Il Bar del tempo, Apocalisse amore, La natura del bastardo e il suo ultimo Cos’è la natura. È tradotto in vari paesi del mondo in volume e rivista. Collabora alla scrittura di film e programmi di poesia in radio e tv (Rai, Sky, tv2000, San Marino RTV).

Nicola Samorì. Pittore e scultore, è diplomato nel 2004 all’Accademia di Belle Arti di Bologna. Nel 2014 si sono succedute mostre personali e collettive allo Schauwerk di Sindelfingen, al MAC di Lissone, alla Kunsthalle di Kiel e a Palazzo Chiericati a Vicenza. L’anno successivo è selezionato alla 56ma Biennale di Venezia. Nel 2021 espone a Palazzo Fava, Bologna, dal titolo Sfregi.

Roberta Tosi. Storica e critico d’arte. Curatrice di mostre, svolge incontri d’arte. Ha scritto per testate culturali nazionali e collabora con riviste online. È stata vicedirettrice di PitturAntica (Belriguardo ed) e ha collaborato con la Galleria d’Arte Moderna Achille Forti di Verona. Tra le sue ultime pubblicazioni il saggio Parmigianino. L’artista in Italia (2021) e Artisti visionari (2022).

Fabio Barone. Giornalista e poeta. Si occupa di cultura per Il Messaggero di Pescara, collabora con la rivista clanDestino di Davide Rondoni e Gianfranco Lauretano. Nel 2021 la sua prima opera poetica Il giuramento sulla città vince il premio Camaiore Proposte 2022.

ATTUALITÀ E POLITICA

ABBATTUTA LA QUERCIA DI MOSCUFO

ABBATTUTA LA QUERCIA DI MOSCUFO

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO -  1. Sono venuti di notte, come i ladri, a segare la quercia centenaria sulla SS151, all’incrocio con la via Sardegna della zona industriale di *Moscufo* (PE). Dopo che per tutto il mese di Luglio si erano susseguite manifestazioni, appelli,...

CULTURA EVENTI E SPORT

Artisti visionari all’Imago Museum

Artisti visionari all’Imago Museum

Domani 28 settembre, a partire dalle ore 18:00, si terrà “Artisti visionari. Incontro sull’arte visiva e sulla letteratura” nella sala Hall dell’Imago Museum, promosso e realizzato dalla Fondazione Pescarabruzzo in collaborazione con gli autori Fabio Barone e Davide...

VIDEO

Pin It on Pinterest

Share This