RITROVATA UNA MONETA DEL 1400 DURANTE I LAVORI IN PIAZZA D’ALBENZIO A SPOLTORE

I lavori nei locali comunali su Piazza D’Albenzio hanno portato al ritrovamento di una struttura circolare costituita da blocchetti di mattoni: il sindaco Chiara Trulli assieme ad altri amministratori ha visitato il posto assieme al personale che, sotto la guida della Sovrintendenza, sta lavorando per ricostruire la funzione del manufatto, apparentemente assimilabile ad un pozzo, e datare la sua realizzazione. C’erano anche il vice sindaco Rino Di Girolamo, gli assessori Francesca Sborgia e Nada Di Giandomenico, i consiglieri Marzia Damiani e Cinzia Berardinelli. “Durante gli scavi” racconta Trulli “è stata ritrovata una moneta della seconda metà del 1400. E’ emozionante: come mai si trovava lì? A che epoca risale la struttura? Ci saremmo aspettati ritrovare qualcosa dell’ottocento, non di così antico: vogliamo tutti provare a saperne di più”. Al sopralluogo erano presenti, tuttavia, anche l’architetto Claudio Rosica e il personale della ditta incaricata dei lavori, per far fronte alla necessità di mettere in sicurezza e continuare i lavori di sistemazione dei locali come da progetto, ultimando la rimozione della pavimentazione esistente.

“Ci auguriamo” aggiunge il consigliere Berardinelli, a lungo impegnata per scoprire i segreti della Spoltore sotterranea “che dal prosieguo dei lavori possano arrivare altre appassionanti scoperte sul nostro passato: la struttura rinvenuta, ha spiegato la Soprintendenza, presenta diverse peculiarità e in questa prima fase è prematuro fornire un’interpretazione certa: a circa 50 cm di profondità la struttura presenta una serie di fori quadrangolari posti in orizzontale, mentre il muretto che copre esattamente un raggio del pozzo poggia direttamente sul livello di blocchetti superiore, e potrebbe quindi essere relativo ad una fase successiva”.


 

Nessun risultato trovato.
Nessun risultato trovato.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This