COLLECORVINO: NOVE SINDACI FIRMANO IL DOCUMENTO STRATEGICO DEL CONTRATTO DI FIUME

Ben nove Comuni, oggi presso il Convento di San Patrignano a Collecorvino hanno firmato e consegnato alla Regione Abruzzo il Documento strategico del “Contrato di Fiume interprovinciale Tavo-Fino-Saline”.

“Il Contratto di fiume – ha spiegato il sindaco di Collecorvino Paolo D’Amico – è stato sottoscritto a dicembre 2014 con la Regione Abruzzo che non ha mai dato seguito e regolamentato le linee guida per i contratti di fiume. L’attuale presidente del consiglio regionale e la giunta guidata da Marsilio con l’assessore Imprudente, il Dirigente De Santis e soprattutto il mentore dei Contratti di Fiume in Abruzzo hanno tracciato le linee guida e finalmente oggi possiamo dire che è una realtà oltre ad essere una necessità per le nostre aste fluviali”.

All’incontro erano presenti i sindaci dei Comuni aderenti, ovvero Collecorvino Comune capofila, Montesilvano, Citta Sant’Angelo, Cappelle sul Tavo, Moscufo, Loreto Aprutino, Penne, Farindola, Elice, della provincia di Teramo Castilenti,  Castiglione, Montefino, Bisenti, Arsita.

Gli obiettivi contenuti nel documento strategico sono molteplici: miglioramento della qualità delle acque; l’utilizzo sostenibile della risorsa idrica; la tutela della biodiversità; il contrasto alla pericolosità idraulica; la valorizzazione del paesaggio; la pianificazione delle valenze territoriali; il coordinamento dei portatori di interesse; la promozione del turismo e di una mobilità sostenibile; la promozione di pratiche di agricoltura sostenibile; la diffusione sempre più capillare di un’educazione ambientale che tuteli la natura.

“Oggi – conclude D’Amico – abbiamo fatto un passo decisivo ed importante per i paesi che credono in questo progetto”  

Nessun risultato trovato.
Nessun risultato trovato.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This