«Siamo ancora una volta costretti a segnalare la scarsa attenzione riservata dall’amministrazione comunale per le associazioni culturali pennesi» sottolinea il PD-Circolo di Penne. «Infatti, se tempo fa la maggioranza comunale ha concesso l’uso gratuito di due stanze dell’ex sede del Tribunale all’associazione culturale e musicale “Città di Pianella”, denigrando tutte quelle presenti a Penne e che da tempo hanno fatto richiesta anche di una sola stanza senza neanche mai avere risposta da parte della maggioranza comunale, adesso scopriamo che l’amministrazione, con propria determina n. 138/2020 e su proposta dell’assessore alla cultura Gilberto Petrucci, ha liquidato la cospicua somma di € 1.300,00 ad un’associazione musicale di Roseto per la realizzazione di alcuni concerti ai quali si sapeva già che non avrebbero potuto partecipare in molti a causa dei divieti di assembramento. Tuttavia, il “biglietto” lo hanno pagato tutti i cittadini. Ci chiediamo se sia questo il modo più opportuno per utilizzare soldi pubblici, anche considerando il fatto che nella nostra Penne vi sono non poche associazioni culturali in grado di organizzare eventi di altrettanto spessore e rilevanza artistica e che stanno affrontando non poche difficoltà economiche dovute al diffondersi della pandemia, le quali hanno loro impedito di potersi esibire o organizzare le proprie attività. Molte associazioni ci hanno riferito di non riuscire ad ottenere dalla maggioranza comunale alcun sostegno economico, se non per piccoli e modesti importi, nonostante l’importanza che queste rivestono per l’intera collettività. Senza voler ingenerare un inutile campanilismo, ci chiediamo proprio come l’amministrazione comunale possa giustificare l’utilizzo di tale somma alle locali associazioni musicali, teatrali, di volontariato e tutte le altre che svolgono comunque attività artistica e culturale, le quali, oltre a non aver mai avuto una sede nonostante l’abbiano richiesta, non riescono ad avere dalla maggioranza comunale rimborsi economici di importi decisamente inferiori».

PD – Circolo di Penne

 

Pin It on Pinterest

Share This