Due nuovi volontari della Guardia Nazionale Ambientale della Direzione Regionale Abruzzo hanno fatto il loro giuramento davanti al sindaco di Spoltore Luciano Di Lorito. Sono Pasqualino Favale e Matteo Galassi, diventati “Guardia Particolare Giurata Ittica Volontaria” dopo aver letto la formula di rito: “Giuro di essere fedele alla repubblica italiana ed al suo capo, di osservare lealmente le leggi dello stato e di adempiere le funzioni affidatemi con coscienza e diligenza e con l’unico intento di perseguire il pubblico interesse”.

“Con questo giuramento” ha detto loro il sindaco “diventate una certezza di questo territorio. Pasquale già lo conosciamo bene per il suo impegno, immagino sarà un’esperienza nuova per Matteo che ha “soltanto” 21 anni, come diciamo noi che di anni ne abbiamo di più. Sarai affiancato da persone più esperte e sono sicuro che darai un importante contributo”. Si tratta infatti di due persone che già si sono messe a disposizione della comunità, ad esempio per le attività del Centro Vaccinazioni di Santa Teresa di Spoltore. Dopo il giuramento c’è stato anche il tempo per un rapido confronto sul funzionamento delle vaccinazioni.

Coordinati in Abruzzo da Luigi Di Benedetto, le guardie ittiche sono formate per contrastare i reati ambientali e in particolare quelli in materia di rifiuti, bracconaggio e tutela della fauna. I volontari partecipano continuamente a corsi di formazione, sono abilitati anche all’uso del defibrillatore, al primo soccorso, conoscono le procedure anti incendio boschivo e Nbcr, cioè nucleare, biologico, chimico, radiologico. La Guardia Nazionale Ambientale dispone inoltre di squadre specializzate in protezione civile per interventi in ambito ferroviario in caso di calamità o criticità. La Guardia Nazionale Ambientale è aperta a tutti coloro che hanno compiuto il 18 anno di età, con i minimi requisiti di non avere condanne penali ed essere di sana e robusta costituzione.

Pin It on Pinterest

Share This