Sono stati il sindaco di Spoltore Luciano Di Lorito e il Presidente dell’Associazione Fontevecchia Luciano Troiano, affiancati dal rappresentante dell’Associazione ‘Camminando Insieme’ di Chieti Antonio Martorella a ritirare il Premio ‘Ambasciatore del Sorriso 2020’, a Napoli, per la valorizzazione dei Pulcinella abruzzesi e per il gemellaggio stretto ormai da tre anni per il riconoscimento di ‘Pulcinella quale patrimonio dell’Unesco’. Il Premio è stato consegnato dall’ideatore dell’evento, il poliedrico artista Angelo Iannelli, già conosciuto con il soprannome di Ambasciatore del Sorriso e dall’associazione Vesuvius.

“Ogni edizione del Premio è dedicata ai personaggi che hanno dato lustro alla città di Napoli – ha spiegato il Presidente Troiano . L’edizione 2020 ha voluto ricordare la figura simbolo di Napoli: Pulcinella, la maschera più famosa del mondo, per la quale già dallo scorso anno è iniziato un percorso amministrativo e istituzionale per i riconoscimento del Pulcinella  come Patrimonio Unesco e bene immateriale dell’Umanità, un iter promosso anche dalle Associazioni Fontevecchia e Camminando Insieme sottoscrivendo la specifica richiesta formulata dal professor Domenico Scafoglio, docente di Antropologia culturale presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università degli Studi di Salerno”.

“Ovviamente – ha commentato il sindaco Di Lorito ritirando il prestigioso premio, ovvero una maschera di Pulcinella – è un onore poter affiancare la città di Napoli e la Campania in tale procedura, peraltro unici partner abruzzesi e al di fuori della regione stessa. Una presenza, quella del nostro comune, resa possibile dalla partnership instaurata dall’Associazione Fontevecchia impegnata nel recupero e nella gelosa conservazione delle nostre tradizioni culturali e antropologiche”.

Ad accompagnare il sindaco Di Lorito e il Presidente Troiano sono stati i Pulcinella stessi, rappresentati da 5 studenti dell’Istituto Alberghiero Ipssar ‘De Cecco’ di Pescara, ossia Michelangelo Cavuti, Matteo Pascucci, Emi e Alexia Lanesi e Julia Assetta, accompagnati dalla docente Cristiana De Martinis, che hanno sfilato dinanzi al pubblico presente, insieme alla Banda di Acerra.

Molti personaggi illustri sono stati premiati nelle precedenti edizioni tra cui il Cardinale Crescenzio Sepe, Don Maurizio Patriciello, Don Aniello Manganiello, Don Luigi Merola, Don Tonino Palmese, Luigi De Magistris, Pino Daniele, Giandomenico Lepore, Maurizio De Giovanni, Patrizio Oliva, Nicola Graziano, Cosimo Alberti, Gennaro Iezzo, Gianni Improta, Antonio Onorato, Luca Abete, Gigi Savoia, Angelo Pisani, Lino Vairetti degli Osanna, Enzo Fischetti, Salvatore Misticone, Francesco Albanese, Peppe Iodice, Domenico Falco, Antonello Perillo, Rino Cesarano, Franco Ricciardi.

     

Pin It on Pinterest

Share This