Penne: troppi debiti, sei consiglieri chiedono un consiglio straordinario

PENNE – Un consiglio comunale straordinario, ed aperto agli interventi dei cittadini, sulla situazione debitoria del Comune.

Lo chiedono sei consiglieri comunali, di cui due di maggioranza, Pasqualone ed Evangelista, in rotta con l’esecutivo D’Alfonso. Gli altri firmatari sono Bianchini, Tresca, Di Simone e Ferrante. “Dal novembre 2001-si legge nella richiesta di assemblea straordinaria-l’amministrazione comunale è impegnata a risanare il bilancio con notevoli sacrifici per i cittadini e che finora non è stata rendicontata alcuna somma dell’ammontare complessivo della massa debitoria contratta dall’ente. E ritenuto che nei giorni scorsi la segretaria generale Nunzia Buccilli ha fornito un decalogo di misure mirato a rimodulare la spesa corrente dell’ente, è necessario un consiglio straordinario per affrontare le problematiche finanziarie del Comune ed impegnare il sindaco e la giunta ad attuare un piano attraverso cui risanare il Comune”.

Nessun risultato trovato.
Nessun risultato trovato.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This