OTTAVIO DE MARTINIS (LEGA) NUOVO PRESIDENTE DELLA PROVINCIA DI PESCARA
Il Partito Democratico abbandona i piccoli comuni dell’area Vestina, la Lega li conquista

Il centro destra mantiene la guida della Provincia di Pescara eleggendo Ottavio De Martinis, sindaco di Montesilvano, sullo scranno più alto della Sala Tinozzi.

Il consiglio provinciale sarà composto da 8 consiglieri del centro destra: Giorgio De Luca (Manoppello), Antonio Zaffiri (Collecorvino), Gianfranco De Massis (Elice) ed Emilio Camplese (Penne) in quota della lista Forze di Libertà; Gabriele Colasante (Montebello), Antonio Rolando (Città Sant’Angelo) e Fabia Fattore (Scafa) per la Lega di Salvini; Davide Berardinucci (Pianella) per Fratelli d’Italia.

4 i rappresentanti delle opposizioni: Il Partito Democratico elegge in consiglio Gianni Chiacchia (Scafa) e Alessandro D’Ascanio (Roccamorice); la lista Polo Civico Futura, dell’ex consigliere regionale Donato Di Matteo, Federico Acconciamessa (Loreto Aprutino) e Nunzio Di Donato (Pescosansonesco).   

Lascia il Consiglio provinciale Domenico Vespa, sindaco di  Villa Celiera, fedelissimo di D’Alfonso sacrificato, secondo addetti ai lavori, dal Partito Democratico a favore del giovane loretese Federico Acconciamessa esponente di Articolo Uno.

Nessun risultato trovato.
Nessun risultato trovato.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This