La giunta si taglia lo stipendio

LORETO APRUTINO – Fra i suoi primi atti e prima ancora della scure voluta dalla manovra governativa il 18 maggio scorso, Remo Giovanetti e la sua giunta hanno deciso di ridursi del 20% le indennità di carica mensili.

 

A partire dal 15 aprile scorso la nuova giunta comunale, guidata dall’avvocato Remo Giovanetti, si è tagliata lo stipendio destinando le economie per metà ai servizi sociali e per l’altra alla pubblica istruzione. Il primo cittadino percepisce così al lordo delle tasse e al netto della riduzione del 20%, 2.008 euro; al suo vice Moreno Sablone va esattamente la metà (1.004 euro) ed agli assessori Gianni Di Fermo, Domenico Donatelli e Franco Bottini 903,60 euro ciascuno.

 

Nessun risultato trovato.
Nessun risultato trovato.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This