APPROVATO A CITTÀ SANT’ANGELO UN PIANO SOCIALE DISTRETTUALE PER TUTELARE I SOGGETTI FRAGILI

È stato approvato all’unanimità dal Consiglio Comunale, nella seduta del 22 dicembre, il Piano Sociale Distrettuale 2023/25 dell’Ambito Sociale n.16 di cui fa parte Città Sant’Angelo. Si tratta di un lavoro lungo e partecipato in cui il Comune è stato parte attiva e propositiva nei vari tavoli tecnici e politici per un Piano Sociale che riconferma e potenzia i servizi in essere.

Il Vice Sindaco Lucia Travaglini riferisce in merito: “Il Piano Sociale Distrettuale è un po’ il PRG dei servizi sociali. Con esso si vanno a garantire i Liveas, ma anche a potenziare i servizi di prossimità che fanno fronte alle esigenze più immediate delle fasce deboli. Nel nuovo piano sono stati strutturati servizi come quelli di contrasto alla violenza sulle donne e la mediazione familiare, oggi divenuti essenziali per far fronte alla conflittualità familiare ed alla assistenza alle donne vittime di vessazioni in particolare. Per entrare nello specifico, il Comune di Città Sant’Angelo spende per garantire i servizi sociali una cifra pari a 1.700.000 euro nel triennio, di questi solo 384.000 provengono da trasferimenti del Fondo Regionale e fondo Nazionale per le Politiche Sociali, per cui Il nostro Comune fa fronte con risorse proprie pari a oltre 1.200.000 euro nel triennio di riferimento; queste cifre sono state assicurate nel Bilancio Approvato, a conferma di un impegno costante a tutela dei più fragili.”

Nessun risultato trovato.
Nessun risultato trovato.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This