Sindacati in allarme nell’area vestina. 12mila senza lavoro

Di Berardo Lupacchini
PENNE – Dodicimila disoccupati, di cui la metà donne, nell’area vestina e dintorni. Di questi appena 305 femmine e 253 maschi beneficiano di ammortizzatori sociali e quindi percepiscono indennità; il resto è drammaticamente a zero euro. Le fasce d’età più colpite sono quelle dai 31 ai 50 anni.

E’ un dato impressionante, quello fornito dalla Fesica-Confsal, il sindacato che si è appena insediato a Penne. I numeri li fornisce il centro per l’impiego di Penne (comprende sedici comuni fra cui Città Sant’Angelo e Loreto Aprutino) ad Alessandro Azzola, fresco segretario regionale dell’organizzazione sindacale dopo aver lasciato la Uil tessile. «La situazione si è aggravata. Molte aziende tessili che lavoravano per grandi marchi hanno chiuso: è aumentata la cassa integrazione e ad essere colpite di più sono state le donne», osserva Azzola dalla sua sede regionale di piazza Luca da Penne.
Cosa proponete? «La creazione di un coordinamento di disoccupati per avere un quadro preciso anche rispetto alle loro professionalità. Poi serve un censimento di tutte le aziende del territorio per capire quali di esse manchino. Quindi, avviare corsi di formazione mirati: a breve ad esempio ci sarà un corso per colf e badanti. Inoltre – aggiunge Azzola – sarà realizzata un’associazione di genitori per seguire le dipendenze, altra piaga locale, come l’alcolismo, la tossicodipendenza, il tabagismo e il gioco d’azzardo. I genitori saranno affiancati da operatori specializzati». E il ruolo di Penne? «Deve essere da protagonista principale nella fase di ripresa – seguita -. Dobbiamo rivitalizzarne il centro storico, sostenendo le piccole imprese impegnate nel recupero degli edifici. Non solo. Bisogna favorire un turismo commerciale nella nostra area, attingere ai fondi pubblici per dar vita a botteghe artigiane. Occorre agevolare l’agricoltura creando un gruppo permanente con l’obiettivo di valorizzare le sue specificità». Sabato 29 a Penne si terrà un’iniziativa sindacale nella quale si farà il punto della delicatissima situazione.


Nessun risultato trovato.
Nessun risultato trovato.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This