Penne. Falsi tecnici, veri ladri: arrestati

PENNE – I Carabinieri della Compagnia di Penne, insieme ai colleghi del Nucleo Investigativo e della Compagnia di Pescara e con il supporto di unità cinofile di Chieti, hanno eseguito tre ordinanze di custodia cautelare in carcere emesse dal Gip del Tribunale di Pescara, Gianluca Sarandrea, su richiesta del sostituto procuratore Paolo Pompa.

In manette, con l’accusa di furto aggravato in abitazione, in concorso, sono finiti Rocco Bevilacqua, 45 anni, Franco Di Rocco (50) e Carmelina Bevilacqua (40), tutti con precedenti di polizia e componenti di note famiglie Rom pescaresi. Secondo i carabinieri, sarebbero i responsabili di un furto ai danni di un’anziana di Alanno. I tre si presentarono a casa della donna spacciandosi per tecnici del gas e riuscendo a impossessarsi di oggetti in oro per un valore di duemila euro. Le indagini proseguono per verificare se siano responsabili di altri furti commessi nella zona Vestina.

Nessun risultato trovato.
Nessun risultato trovato.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This