La rappresentativa abruzzese juniores vince il torneo delle Regioni e lo dedica a Giuseppe Chiavaroli

Sono tornati dal Piemonte campioni d’Italia e, nel momento del trionfo, non hanno dimenticato chi non c’è più. La rappresentativa abruzzese di calcio juniores si è imposta al torneo delle Regioni e ieri è stata festeggiata a Pescara nella sala dei Marmi della Provincia dedicando la vittoria alle vittime del sisma aquilano di un anno fa.

La squadra del duo Cialini – Iervese si è imposta in finale contro la rappresentativa veneta per 2 a 0 e ha mantenuto il titolo in Abruzzo; l’anno scorso la nostra regione fu designata campione d’ufficio in seguito al sisma che colpì L’Aquila.

Presenti i vertici della politica sportiva abruzzese, Carlo Masci (assessore regionale per lo sport), Guerino Testa (presidente della Provincia di Pescara) e Antonio Martorella (assessore alle politiche giovanili e sociali) oltre presidente del Comitato Regionale Daniele Ortolano.

I complimenti alla squadra sono arrivati da tutti ma molto toccante è stato il momento della commemorazione. Sono state ricordate le vittime del terremoto aquilano, in particolar modo la figlia dell’ex allenatore delle rappresentative abruzzesi, Giampaolo Rossi, che era presente, e il centrocampista ex Lauretum Giuseppe Chiavaroli, presenti i genitori Tommaso e Piera.

La famiglia di Giuseppe ha ricevuto una targa ricordo consegnata dal presidente Ortolano.

Il momento della commemorazione ma anche il momento della celebrazione dei ragazzi che hanno portato in Abruzzo questo importante trofeo.

“Abbiamo vinto sul campo – il primo commento di Ortolano – ma anche fuori, la nostra squadra ha chiuso la manifestazione con al passivo pochi provvedimenti disciplinari. Il merito è anche delle società che hanno trasmesso ai ragazzi i veri valori dello sport”.

“Vi avevamo chiesto di portare in alto il nome dell’Abruzzo – ha commentato Masci – e voi siete tornati a casa con una vittoria storica”.

“È una vittoria storica, – dichiara Testa – un’impresa importante che, sul campo, non avveniva dal 1999”.

Un’altra lodevole iniziativa scaturita dalla giornata di ieri, è stata anticipata da Ortolano, le finali regionali delle categorie allievi e giovanissimi si disputeranno tutti gli anni allo stadio Simone Acciavatti di Loreto Aprutino.

Primo appuntamento domenica 23 maggio, ci saranno le finali di giovanissimi e allievi intervallate dal Memorial Chiavaroli, quadrangolare cui parteciperanno Lauretum, Spal Lanciano, Celano e Pineto.

La rosa della rappresentativa Campione d’Italia:

Massa Alessandro, Acquaviva Pasquale, Aurini Luca, Battista Simone, Calvarese Eugenio, Carchesio Davide, D’Amico Manlio, De Collibus Edoardo, Di Paoloantonio Alessandro, Di Sante Davide, Felice Giuliano, Merlini Antonio, Ferrante Edoardo, Lenart Dawid, Liguori Kevin, Longo Mattia, Pompilio Stefano, Signorelli Sonny, Spinello Mirko, Tucci Andrea.

Staff tecnico:

Commissario tecnico: Maurizio Cialini

Collaboratori tecnici: Luigi Iervese, Pierluigi Marchizza, Nino Di Bernardo

Dirigente responsabile: Gianfranco Di Carlo

Dirigente accompagnatore: Nunzio Gobeo

Preparatore atletico: Filippo Sette

Medico: Dottor Roberto D’Alessandro

Massaggiatore: Fabio Massetti

Segreteria rappresentativa: Sergio Di Prinzio

di Ivan Soccio

Pin It on Pinterest

Share This