Comunicato Stampa

Desideriamo informarvi che venerdì 25 marzo, alle ore 21.15, presso la Sala Consiliare del Comune di Collecorvino, si terrà una pubblica assemblea. Si parlerà principalmente di discarica e di piano regolatore in un ampio dibattito dal titolo “Quale futuro per Collecorvino”. La nostra associazione relazionerà sulle attività svolte al fine di scongiurare il pericolo derivante dall'insediamento di una nuova mega discarica in località Caparrone, in attesa di conoscere il pronunciamento della Regione Abruzzo in merito alla richiesta di V.I.A. inoltrata in data 13 agosto 2010 dalla ditta DECO Spa.

 

L'associazione Ripamare e il WWF hanno presentato opposizione alla iniziativa della DECO, fornendo una esauriente documentazione che attesta le numerose falsità e violazioni di legge insite nel progetto.Alla nostra protesta si aggiungono oltre 30 opposizioni di singoli produttori agricoli, artigianali, turistici locali, nonché i circa 2.000 cittadini che hanno aderito alla petizione popolare promossa dalla nostra Associazione ed autorizzata dal Consiglio Comunale di Collecorvino.

L'occasione sarà propizia per presentare il Progetto I.D.E.A. (Integrazione di Energie Alternative), la risposta Ripamare al problema dei rifiuti, inserito in un più ampio Progetto Energetico Regionale Sostenibile, ritenuto molto interessante persino dalla nostra Università. Seguirà un ampio dibattito che darà la possibilità ai cittadini di esprimersi sulle loro aspettative ed ai candidati alle prossime elezioni di ascoltare le istanze della gente.

L'associazione Ripamare sarà lieta di fornire copia della presentazione del Progetto IDEA a tutti coloro che ne faranno richiesta alla nostra casella di posta elettronica: ripamare.natura@virgilio.it

Pin It on Pinterest

Share This