Pescara: Servizio Civile Universale, il Comune seleziona due giovani

“Sono due i giovani che saranno inseriti per un anno all’Informagiovani di Pescara, nell’ambito del Servizio civile universale. Il bando per la selezione è stato pubblicato, a livello nazionale, e c’è tempo fino al 15 febbraio (ore 14) per presentare le domande”. L’annuncio è dell’assessore comunale alle Politiche giovanili Patrizia Martelli che spiega anche le previsioni del bando. Ai due giovani che saranno selezionati (la fascia di età è 18 – 28 anni) sarà riconosciuto un contributo economico mensile di 507,30 euro, oltre alla certificazione delle competenze e a un percorso di orientamento al lavoro. Inoltre, per i giovani che partecipano al servizio civile per la sua intera durata è prevista la riserva di posti nei concorsi pubblici, dice sempre l’assessore Martelli. Ci sono dei requisiti da rispettare, riportati dettagliatamente nel bando nazionale, consultabile on line.

Possono presentare domanda di partecipazione, spiega Martelli, i giovani che sono in possesso di questi requisiti:
⦁    cittadinanza italiana, oppure di uno degli altri Stati membri dell’Unione Europea, o di un Paese extra Unione Europea (purché il candidato sia regolarmente soggiornante in Italia);
⦁    bisogna aver compiuto il diciottesimo anno di età e non aver superato il ventottesimo anno di età (28 anni e 364 giorni) alla data di presentazione della domanda;
⦁    è necessario non aver riportato condanna, anche non definitiva, alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo oppure ad una pena, anche di entità inferiore, per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, oppure per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata.
I requisiti di partecipazione devono essere posseduti alla data di presentazione della domanda e, ad eccezione del limite di età, mantenuti sino al termine del servizio. Ulteriori indicazioni per la partecipazione sono nel bando.

Altra indicazione utile. I giovani dovranno presentare domanda di partecipazione esclusivamente attraverso la piattaforma Domanda on Line (DOL) raggiungibile tramite PC, tablet o smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it. È necessario essere in possesso dello SPID.
All’interno della piattaforma DOL, per candidarsi al servizio civile del Comune di Pescara, bisogna scegliere:
⦁    Programma “LA COMUNITÀ SIAMO NOI: UN ANNO DI SERVIZIO CIVILE NEI COMUNI DELL’ABRUZZO”;
⦁    Progetto “VOLONTARI NEI SERVIZI TURISTICI ED EDUCATIVI DEI COMUNI ABRUZZESI”;
⦁    Codice sede 218226.

“Sarà un’esperienza importante per i protagonisti”, commenta Martelli, “perché permette ai ragazzi di impegnarsi in prima persona per la collettività ma anche di crescere e di confrontarsi con una attività di servizio e di consapevolezza civica”.

Sul sito www.scanci.it sono presenti tutte le informazioni necessarie.

Per ulteriori informazioni:
COMUNE DI PESCARA
Referente: dott.ssa Lilia Peverino
TEL: 085/4283059 – E-Mail : lilia.peverino@comune.pescara.it
Dr. Luciano Troiano – OLP
TEL. 085/4283420 – E-Mail: luciano.troiano@comune.pescara.it

Servizio Informagiovani
TEL. 0858127370 – E-Mail : informagiovani@comune.pescara.it

Ufficio Servizio Civile SCANCI
Tel 02 72629633 – 629 – 680 – 670 – 646 – 644
E-mail: info@scanci.it – www.scanci.it

Nessun risultato trovato.
Nessun risultato trovato.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This