RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO
“Con grande soddisfazione annuncio l’aggiunta nel PEG (Piano Esecutivo di Gestione della Provincia di Pescara) da parte del presidente della Provincia Antonio Zaffiri, su mia proposta, di 2 progetti di massima nell’ambito degli studi di fattibilità per il Recovery Found.
La prima aggiunta riguarda un nuovo tracciato stradale, che andrebbe a servizio di una buona parte dei Comuni dell’Area Vestina con un collegamento più snello e sicuro all’area metropolitana PESCARA-CHIETI. Il nuovo tracciato stradale, infatti, collegherebbe la S.S. n. 81 Piceno-Aprutina alla S.P. n. 20 S.Teresa-Pianella- Cartiera: partendo dalla SS 81, nel Comune di Pianella, in C.da Collevecchio basso, scenderebbe a valle per riprendere il tracciato della ex strada di bonifica esistente (collegando in pochi minuti all’asse attrezzato, al Centro Agroalimentare, all’università ed Ospedale di Chieti) per poi sviluppare il suo percorso lungo la vallata del Fosso Milone, fino a collegarsi alla S.P. 20 in prossimità del bivio per Caprara d’Abruzzo a poche centinaia di metri dal distributore dell’Eni. Questo tracciato interesserebbe, inoltre, anche strade esistenti di collegamento con i centri di Moscufo, Spoltore e Pianella e consentirebbe quindi varie possibilità di collegamento.
La seconda proposta riguarda, nell’ambito della mobilità sostenibile e del cd. turismo lento, una pista ciclo-pedonale che congiungerebbe le 2 piste ciclo pedonali elaborate dall’ufficio tecnico provinciale.
Ho ipotizzato un percorso ciclopedonale che partirebbe nei pressi di Loreto Aprutino, creando una diramazione che, attraverso il territorio di Moscufo e di Pianella (i comuni del cd. triangolo d’oro dell’olio extravergine d’oliva) giungerebbe a Villanova e si ricongiungerebbe all’altro tracciato ciclo-pedonale.”
Il consigliere di Fdi Berardinucci Davide

Pin It on Pinterest

Share This