Un aiuto a quei pennesi un po’ a disagio per poter pagare la tassa rifiuti. La giunta Semproni su impulso dell’assessore al bilancio Gilberto Petrucci ha approvato una serie di misure, in particolare:

  1. un contributo a copertura integrale del tributo per le utenze domestiche il cui nucleo familiare abbia un ISEE uguale o inferiore a € 7.500,00 riferito all’anno precedente (2020).
  2. un contributo pari al 50% della parte variabile del tributo per le utenze domestiche il cui nucleo familiare abbia un ISEE compreso tra € 7.501,00 ed € 12.000,00 riferito all’anno precedente (2020);
  3. un contributo pari al 30% della parte variabile del tributo per le utenze domestiche il cui nucleo familiare abbia un ISEE compreso tra € 12.001,00 ed € 20.000,00 riferito all’anno precedente (2020);
  4. per i nuclei familiari  in cui sia presente un minore disabile, titolare di indennità di accompagnamento, il contributo è incrementato, rispettivamente, fino al 70% e fino al 50%;
  5. un contributo a copertura integrale del tributo per le utenze domestiche il cui nucleo familiare abbia un ISEE uguale o inferiore a 25.000,00 € e sia presente almeno un minore affidatario;

La richiesta di contributo è ammissibile purchè i richiedenti siano in regola con i pagamenti delle annualità pregresse. Fino al 31 agosto è possibile presentare la domanda al Comune. 

Pin It on Pinterest

Share This