Continua senza tregua il lavoro dei Carabinieri della Compagnia di Penne contro il fenomeno dell’uso di sostanze stupefacenti, che questa mattina hanno arrestato un 52enne con l’accusa di “detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti”.
L’attività investigativa finalizzata al contrasto all’uso e allo spaccio di sostanze stupefacenti in ambienti giovanili, condotta dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Penne, ha indirizzato i militari dell’Arma, verso un’attività commerciale, una rivendita di “Frutta e Verdura”, nel
Comune di Collecorvino, di proprietà di una persona di Montesilvano ritenuta colpevole di gestire un giro di spaccio di sostanze stupefacenti tra i cui clienti vi erano anche giovani dell’area Vestina. Alle prime ore del mattino, attesa l’apertura dell’attività, i Carabinieri hanno fatto irruzione effettuando una
perquisizione all’interno del locale, rinvenendo, nascoste tra le casse di frutta, circa 100 grammi di Hashish, 17 gr di Marijuana, un bilancino di precisione e tutto il materiale necessario per il confezionamento delle dosi. Per il 52 enne titolare dell’attività sono scattate le manette per “detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti” e nella mattinata odierna sarà giudicato con rito “direttissimo” dalla Procura della Repubblica di Pescara.

Pin It on Pinterest

Share This