RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

“Restiamo ogni volta allibiti dalla capacità del Sindaco di Città Sant’Angelo e dell’attuale maggioranza di cambiare idea con una totale incoerenza rispetto agli anni di opposizione urlante. Per questo è meglio fare un piccola cronistoria per ricordare a lor signori le tante chiacchiere  e i pochi fatti.

29/03/2018 Interrogazione del gruppo di opposizione “Siamo Città Sant’Angelo” (Matteo Perazzetti, Lucia Travaglini e Maurizio Valloreo) per sapere se l’Ecocentro diventerà un centro sovracomunale di conferimento rifiuti con impianto. Il loro timore è che Piano di Sacco diventi una grande pattumiera con il fantasma di un grande centro di accumulo e trattamento rifiuti.

18/07/2018 Matteo Perazzetti scrive “Piano di Sacco La discarica provinciale”

24/07/2018 Matteo Perazzetti: “Piano di Sacco la vogliono come una discarica”

05/08/2018 Il gruppo “Siamo CSA” accusa l’allora amministrazione di voler declassare Piano di Sacco ad area volta all’immondizia

07/08/2018 Il gruppo “Siamo CSA” organizza una riunione alla quale invita associazioni e cittadini di Piano di Sacco “per trovare insieme soluzioni sulle scelte per questa zona”

Maggio 2019 Si conclude la legislatura tanto criticata dal gruppo “Siamo” e Piano di Sacco non è stata trasformata in pattumiera d’Abruzzo, il centro è rimasto ad uso esclusivo del comune di Città Sant’Angelo e nessun impianto, neppur fantasma, è stato costruito.

12/03/2021 È stato dato il via ufficiale dall’attuale amministrazione angolana (Sindaco Matteo Perazzetti, Vice sindaco Lucia Travaglini, Assessore all’Ambiente Maurizio Valloreo) alla costruzione del nuovo Ecocentro nel terreno attiguo a quello esistente a Piano di Sacco.

Ci chiediamo: sono stati interpellati i cittadini e le associazioni con le quali nel lontano 2018 si volevano trovare soluzioni insieme? Si è a conoscenza di cosa ne pensano loro di questo progetto? Con la costruzione di questo nuovo Ecocentro, molto più grande dell’esistente, non si corre il rischio di trasformare Piano di Sacco in un’area volta all’immondizia? Non è che Piano di Sacco diventi una grande pattumiera? Ci chiediamo, con grande preoccupazione  se per caso il progetto preveda la costruzione di un impianto di trattamento rifiuti!

A distanza di tre anni si è riuscito a fare quello che si criticava, senza avere il motivo di criticare.

Il tempo della propaganda è finito ma non quello delle preoccupazioni per questa improvvisata amministrazione. Chiediamo ai cittadini di fare pressione sull’attuale maggioranza per avere chiarimenti.

Noi di Sinistra Italiana ci siamo coerentemente, a differenza di altri.”

Alice Fabbiani e Pierpaolo Di Brigida (ex consiglieri comunali Sinistra Città Sant’Angelo)

Pin It on Pinterest

Share This