La Biblioteca Comunale Popolare “G. Panbianco” di Loreto Aprutino torna in piena attività, riaprendo dal 19 ottobre le aule studio, con capienza ridotta e possibilità di prenotazione. La riapertura della biblioteca loretese coincide anche con importanti novità. La prima è il finanziamento di 10.001€ ricevuto dal MiBACT per l’acquisto di libri a sostegno dell’editoria libraria. Il contributo riguarda l’acquisto straordinario di libri da parte delle biblioteche dello Stato, delle Regioni, degli enti locali e degli istituti culturali che potranno così arricchire i propri cataloghi. Inoltre per il terzo anno consecutivo la Biblioteca “Panbianco” ha aderito all’iniziativa “Aiutaci a crescere: regalaci un libro” promossa sul territorio dalla Libreria Giunti al Punto di Città Sant’Angelo.

L’iniziativa di Giunti, che coinvolge numerose librerie in tutta Italia, è arrivata quest’anno all’undicesima edizione ed ha raccolto dal 2010 quasi due milioni di libri donati a biblioteche e reparti pediatrici di tutta la nazione. Per il 2020 la biblioteca loretese ha ricevuto oltre 380 libri, e come per gli anni passati una parte resterà tra gli scaffali mentre una parte sarà regalata alle classi scolastiche in visita alla struttura, quando ovviamente sarà nuovamente permesso. “La riapertura in piena sicurezza di biblioteca e aule studio è importante per i tanti studenti che hanno deciso di restare e rimandare il ritorno nelle loro mete universitarie– commenta il consigliere con delega alla cultura Acconciamessa –Dato il persistere dello stato di emergenza legato al coronavirus manterremmo sempre alta la guardia, facendo rispettare i protocolli ma garantendo questo servizio essenziale per la cittadinanza”.

Pin It on Pinterest

Share This