Novembre 14, 2019

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha

Politica

Sono otto i candidati alla poltrona di Sindaco di Pescara, 17  le liste in campo, 500 gli aspiranti alla carica di Consigliere comunale per un’assise civica composta da 32 scranni: ecco i numeri della competizione elettorale del 26 maggio per il rinnovo degli organi amministrativi del Comune più popoloso e più importante d’Abruzzo per i prossimi cinque anni.

"Il Partito democratico, grazie all'interpellanza del consigliere regionale Blasioli, consente ai pennesi e loretesi di scoprire quali erano le vere intenzioni dell'ex Giunta regionale di Luciano D'Alfonso: realizzare la fiabesca strada a scorrimento veloce, già denominata "Mare-Monti", sul vecchio tracciato della Statale 81 (II lotto funzionale) tra Blanzano e Passo Cordone, direzione Chieti".

E’ stata inaugurata LUNEDI 29 APRILE la palestra comunale polifunzionale, con la partecipazione delle scuole di Moscufo. Alla cerimonia hanno preso parte il presidente del Consiglio regionale, Lorenzo Sospiri, il dirigente scolastico, Don Fulvio, il comandante dei Carabinieri Loreto Aprutino-Moscufo e le Fiamme Oro.

Il Comune di Spoltore ha pubblicato un'informativa sull'assegno per nuclei familiari con almeno tre figli minori: si tratta di un'agevolazione concessa dai Comuni e pagata dall'INPS, destinata a nuclei familiari composti almeno da un genitore e tre figli appartenenti alla stessa famiglia anagrafica, che siano figli del richedente medesimo o del coniuge o da essi ricevuti in affidamento pre-adottivo.

“Scatta da oggi anche nel comune di Collecorvino la possibilità di affittare appartamenti nel centro storico applicando il ‘Canone Concordato’, ovvero a prezzi calmierati. Chiari i vantaggi per i proprietari che, pur incassando introiti minori, beneficeranno però dell’abbattimento del 25 per cento dell’Imu e del 10 per cento l’Irpef regionale. Più tutelati anche gli inquilini che, con un contratto regolarmente registrato, potranno detrarre tra i 250 e i 500 euro l’anno nella dichiarazione dei redditi”.

“Azzerare la tassa sull’occupazione del suolo pubblico agli esercenti del centro storico, per contrastare la lunga serie di chiusure registrate negli ultimi anni”: questa la prima proposta lanciata ieri sera da Matteo Perazzetti, candidato sindaco di SiAmo Città Sant’Angelo, durante il primo evento di presentazione della lista che concorrerà alle comunali.

Pasquale Forcella, candidato al consiglio comunale di Città Sant’Angelo con il centrosinistra di Antonio Melchiorre, è ineleggibile. A denunciarlo è Matteo Perazzetti, candidato sindaco di SiAmo Città Sant’Angelo, dopo aver chiesto alla segreteria del municipio se Forcella si fosse già dimesso dal suo incarico comunale.

È stata ufficializzata la lista dei 16 nomi che sosterranno Matteo Perazzetti come candidato sindaco per SiAmo Città Sant’Angelo - Lista della Libertà, coalizione civica appoggiata da Lega, Fratelli d’Italia, Forza Italia e UdC.

Due i consiglieri comunali uscenti, Lucia Travaglini e Maurizio Valloreo, che con Perazzetti hanno fondato il gruppo SiAmo e condiviso le battaglie dai banchi dell’opposizione. Il gruppo si compone di figure già esperte dello scenario politico, imprenditori, professionisti e parti attive del tessuto sociale angolano.

Formalizzati i nomi che lo accompagneranno alle comunali del 26 maggio, Perazzetti sgombra il campo dalle polemiche degli ultimi giorni: “Questa è la nostra squadra, persone serie, competenti e appassionate, pronte a risollevare tutto il territorio angolano e dare rappresentatività ad ogni sua zona. Non ci interessano le polemiche sulle appartenenze, preferiamo lasciarle ad altri mentre noi lavoreremo per risolvere i problemi di Città Sant’Angelo”.

E lunedì 29 aprile, subito dopo l’ultima seduta del consiglio comunale, Perazzetti presenterà ufficialmente la sua squadra alla cittadinanza: l’appuntamento è alle ore 21:00 al teatro comunale di Città Sant’Angelo, dove sono attesi i vertici regionali e provinciali dei 4 partiti che appoggiano SiAmo: Forza Italia, Fratelli d’Italia, Lega e Udc.

“Il centrodestra ha scelto e condiviso il programma che annunceremo lunedì: con il loro appoggio, sapremo far ripartire Città Sant’Angelo dopo il declino causato dal centrosinistra”, conclude Perazzetti.

 

SiAmo Città Sant’Angelo: I CANDIDATI

Lucia Travaglini: 42 anni, avvocato e consigliere comunale uscente

Maurizio Valloreo: 64 anni, medico e consigliere comunale uscente

Giulio Petrini: 59 anni, coordinatore cittadino Lega

Paride Ermesino: 47 anni, geometra

Simona Rapagnetta: 39 anni, avvocato

Paolo Giovannoli: 62 anni, imprenditore

Marcello Di Gregorio: 60 anni, commercialista

Miriana Perilli: 53 anni, commessa

Arianna Spacco: 38 anni, negoziante

Lucio D’Anteo: 51 anni, commercialista

Barbara Cilli: 41 anni, imprenditrice agricola

Antonio Plevano: 53 anni, geometra

Francesco Polinesi: 38 anni, impiegato

Cristian De Angelis: 33 anni, artigiano

Ernestina Caralla: 52 anni, insegnante

Antonio Romano: 57 anni, agente assicurativo

Il comune di Pianella ha subito, dalle vicende degli anni 1997-2012 legate alla riscossione dei tributi, vicissitudini che ne condizionano e ne condizioneranno ancora per decenni gli equilibri finanziari, come spiega il sindaco Sandro Marinelli: “A partire dalla vicenda CERIN, il primo concessionario privato scelto nella seconda metà degli anni novanta dall’amministrazione, recentemente fallito mentre pende in Cassazione una richiesta risarcitoria di un milione di euro, alle note vicende della RISCO s.r.l., per la quale la Cassazione ha definitivamente decretato il fallimento, c’è già stata in primo grado una sentenza penale di condanna per l’ex amministratore, ed è pendente al tribunale delle imprese la richiesta risarcitoria per danni di oltre 2 milioni di euro.”

Scatta in anticipo l'obbligo per i proprietari di pulire i terreni incolti dalle erbacce: entro il 15 maggio 2019, per poi ripetere le azioni sistematicamente durante tutta la stagione estiva, si chiede ai privati di sistemare siepi ed alberi in prossimità del ciglio stradale, tagliare l'erba lungo i muri di cinta delle abitazioni e di fabbricati, liberare da detriti e rami i fossi.

“Rappresentare l'Abruzzo in Europa è il motivo principale che mi ha indotta a candidarmi alle prossime elezioni europee. Essere stata scelta dagli iscritti del MoVimento è motivo d’orgoglio e di responsabilità. Ricambierò questa fiducia con il massimo impegno e abnegazione”, così l’abruzzese Valeria Di Nino, candidata alle Europee nella lista del Movimento 5 Stelle nella circoscrizione Italia Meridionale.