RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO - Le parole del consigliere comunale di Pescara  Pignoli e dell’Assessore Di Nisio sulla gestione dei ricoverati nel reparto di Medicina del San Massimo di Penne sono offensive e gravi” spiega il segretario del Partito Democratico-Circolo di Penne, Andrea Vecchiotti, che così continua: “offensive innanzitutto per tutto il personale medico, infermieristico ed amministrativo che lavora nell’ospedale vestino.

Personale altamente qualificato e competente che riesce a raggiungere risultati di eccellenza nel panorama regionale e non solo. Ma offensive anche verso gli utenti stessi del San Massimo, i quali, a detta del duo Pignoli-De Nisio, sembra quasi che siano in villeggiatura e sia una loro scelta la durata della propria degenza. Parole inaccettabili e completamente fuori luogo, che dovrebbero comportare innanzitutto delle scuse oltreché un passo indietro del consigliere Pignoli e dell’assessore Di Nisio. Se il sistema sanitario provinciale non funziona come dovrebbe, sicuramente la colpa non può essere degli operatori del San Massimo, ma la principale causa è da ritrovarsi nelle scelte politiche in ambito sanitario che l’assessore regionale Verì sta prendendo o, meglio, non sta prendendo. Dall’assenza di investimenti in personale e nella strumentazione, dal mancato sblocco dei fondi destinati all’edilizia sanitaria, dal taglio approvato dalla giunta regionale di Marsilio di 78 milioni nella spesa sanitaria, da una riorganizzazione della rete ospedaliera che non ancora vede la luce nonostante le mille promesse, dall’aumento del budget destinato alle cliniche private, dalla mancata individuazione dei vertici amministrativi della Asl di Pescara, ormai vacante da mesi. Forse il duo Pignoli-Di Nisio, prima di additare il San Massimo, in chi vi lavoro e in chi vi si rivolge, dovrebbero porre ben altre domande all’assessore Verì, a Marsilio ed a tutta la maggioranza regionale di centro-destra, della quale, ricordiamo, anche loro fanno parte e chiedere lumi su tutti questi aspetti.

 

Andrea Vecchiotti, Segretario PD-Circolo di Penne