RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO - I cittadini di Pianella e tutti gli utilizzatori della strada provinciale Pianella-Cartiera provenienti dall’area vestina, dopo aver subito i disagi e i danni economici nel primo anno di chiusura totale della strada Provinciale Pianella-Cartiera, a causa del tratto franato dopo la famosa nevicata del gennaio 2017, ormai sono stufi del semaforo installato “provvisoriamente” da oltre 20 mesi per superare il tratto di strada in frana.

All’epoca, i politici e i Sindaci dell’area Vestina, Collecorvino, Moscufo e Loreto, in prima fila il Sindaco di Pianella Marinelli, si facevano sentire, giustamente, perché allarmati non solo per i disagi e la sicurezza, ma soprattutto per i danni economici subiti da tutti i cittadini della vallata del Tavo e dell’area Vestina, ed attribuivano le responsabilità dei ritardi nella risoluzione del problema e dell’inizio dei lavori, alla gestione delle amministrazioni Provinciale e Regionale guidate dal centrosinistra rispettivamente da Antonio Di Marco e Luciano D’Alfonso, per pubblicizzare le loro critiche si affidavano spesso anche alle Tv locali con servizi e interviste realizzate sul posto, oltre che alla stampa locale.

Dal momento in cui l’amministrazione Provinciale ha cambiato maggioranza (ottobre 2018) ed è amministrata dal centro-destra con a capo il Presidente Antonio Zaffiri, già Sindaco di Collecorvino, il Sindaco Marinelli stranamente tace, non parla più, sembra che abbia dimenticato i disagi sopportati dai suoi concittadini e i danni economici subiti da coltivatori, trasportatori e commercianti vari, tanto più che lui vanta una personale amicizia con il Presidente Zaffiri. Tra l’altro non sappiamo cosa ha realizzato il suddetto  Presidente della Provincia ad un anno dal suo insediamento.

Il silenzio dei nostri amministratori locali è ancora più grave, in quanto da pochi giorni, il Presidente della Provincia Zaffiri ha affidato la delega di seguire i lavori della suddetta strada, oltre ad altre strade provinciali che attraversano il nostro territorio, al Consigliere Provinciale di Forza Italia Davide Berardinucci, il quale è anche Consigliere Comunale di Pianella e sostiene la maggioranza del Sindaco Marinelli, benché sfiduciato ufficialmente dallo stesso.

Considerato che l’amministrazione Provinciale di centrosinistra del Presidente Di Marco e quella Regionale del Presidente D’Alfonso avevano approvato non solo il finanziamento e il progetto relativo alla strada S.P. 20, ma anche delle frane e manto stradale su altre strade provinciali del nostro territorio.

Questi ritardi nell’esecuzione dei lavori, ormai non si giustificano più, a meno ché non si ha l’intenzione di realizzarli a ridosso delle prossime elezioni.

Pertanto, si sollecita il Sindaco di Pianella a farsi promotore di un intervento concreto in forma ufficiale presso il Presidente della Provincia Zaffiri e del delegato Consigliere Provinciale Davide Berardinucci, per accertare lo stato della pratica relativa alla gara di appalto e la tempistica prevista sull’inizio dei lavori della suddetta strada S.P. 20, nonché dei lavori urgenti, già finanziati, da attuare sulle altre strade provinciali, la S.P. 30 - Villanova-Cerratina-S.S.81, la S.P.29 verso Castellana e la S.P. 28 Castellana-Cavaticchi.

Successivamente si chiede al Sindaco Marinelli di relazionare in merito direttamente al Consiglio Comunale di Pianella, ed informare nel contempo tutti i cittadini.             

Il Consigliere Comunale

Capogruppo di “PIANELLA VICINA

Filippone Gianni