“Siamo molto soddisfatti che il bando regionale per le domande di accesso ai contributi per il caregiver, veda stanziata una cifra più alta di 140mila euro rispetto allo scorso anno raggiungendo così un fondo di 440mila euro.

Lo abbiamo chiesto fin dalla scorsa legislatura e oggi, finalmente, le nostre istanze vengono recepite” Lo afferma il Consigliere regionale Pietro Smargiassi, in prima fila da anni sulla questione caregiver e che ottenne l’impegno della Giunta regionale ad aumentare il fondo a seguito di un’interpellanza presentata dallo stesso Smargiassi in consiglio regionale. “Questa è la prova che quando la maggioranza vuole ascoltare le opposizioni senza pregiudizi e si vuole lavorare come una squadra si realizzano cose buone per l’intera comunità. Sono molto felice che il sostegno economico per i familiari che assistono minori affetti da gravi disabilità sia aumentato, ora però non dobbiamo fermarci. Il prossimo step è allargare il sostegno anche alle famiglie che assistono figli che hanno raggiunto la maggiore età e sono affetti da disabilità grave, ed il fondo “Dopo di noi” che ha lo scopo di aiutare chi è rimasto senza i genitori e non può prendersi cura di sé stesso. Continueremo a lavorare su questa strada auspicando che, come per il caregiver, le nostre istanze vengano ascoltate e trasformate in azioni concrete per gli abruzzesi” conclude Smargiassi.