Nuovi incontri per l’autrice Edda Migliori che venerdì 17 e sabato 18 gennaio presenterà a Penne (PE) il suo libro “Cinque racconti e una fiaba”. A quattro mesi dalla prima presentazione tenutasi a Villa Filiani a Pineto (TE), ne sono seguite altre: a Bisenti (TE), in occasione del 45° Revival del vino e uva Montonico, a Loreto Aprutino (PE) e in diverse scuole delle province di Teramo e Pescara. Edda Migliori, inoltre, è stata ospite durante la serata del Premio “Pino d’Oro Città di Pineto” che ha avuto luogo a Pineto lo scorso 6 dicembre.

L’incontro di venerdì 17 sarà dedicato agli studenti dell’Istituto Tecnico Statale “Guglielmo Marconi” di Penne e avrà luogo durante la mattina nella Biblioteca Comunale, mentre la presentazione rivolta alla cittadinanza, si terrà sabato 18 Gennaio alle ore 18.00 alla Caffetteria TIBO.

Il libro scritto dalla giornalista abruzzese Edda Migliori narra storie che hanno in comune il tema della resilienza, della forza e della speranza.  I racconti si svolgono nel territorio abruzzese e sono quasi sempre declinati al femminile con protagoniste donne. In questo libro, edito da Epigraphia, l'autrice affronta temi importanti, reali, toccanti e profondi; racconta di origini da ritrovare, di antichi insegnamenti dei nonni, di ritorni alla propria terra, di rispetto per il lavoro, di sacrifici e tanto sudore, di vigneti da “accudire” e di terre da coltivare, all’insegna di “Pane e fatije”, ovvero “Pane e lavoro”.

Un libro che sta riscuotendo un ampio consenso e ha dato vita anche ad un fenomeno social che sta coinvolgendo un pubblico numeroso in tutta la Penisola e oltre. Per l'occasione è stato creato l'hashtag #doveCinqueRaccontieunaFiaba da aggiungere nel momento in cui si posta l'immagine del libro in diverse città e che etichetta e aggrega tutte le foto di "Cinque racconti e una fiaba" in giro in ogni dove e che si accompagna all'hashtag più generico #cinqueraccontieunafiaba 


"Sono davvero felicissima del riscontro che sto ricevendo da chi ha letto il mio libro e dal fermento che si è creato intorno, soprattutto in un lasso di tempo così ristretto, considerando che è uscito solo alcuni mesi fa. Ne prendo atto con grande gioia e orgoglio - ha spiegato Edda Migliori- Sono molto grata ai lettori e a tutti coloro che stanno contribuendo a farlo conoscere in ogni parte d’Italia. Pensare di poter lanciare uno spunto di riflessione, un segno, un germoglio, è per me la soddisfazione più grande! Ringrazio la Dirigente Scolastica del Marconi Angela Pizzi e i titolari del TIBO Marco e Tommaso"