Febbraio 18, 2020

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha

Attualità

La giornata del 18 gennaio,  terzo anniversario della tragedia di Rigopiano nella quale morirono 29 persone, si è conclusa al Palazzetto dello Sport di Penne, lo stesso che ospitò, nei giorni successivi il crollo dell’albergo, la base logistica dei soccorsi per il recupero degli 11 superstiti e, purtroppo, dei corpi di ospiti e lavoratori della struttura. I loro volti campeggiano nella gigantografia che viene scoperta dal telo bianco durante la cerimonia presentata, come nelle passate edizioni, da Federico Perrotta ed Evelina Frisa.

Questa mattina, nel terzo anniversario, dopo avere deposto i fiori dove un tempo c’era l’hotel Rigopiano, i famigliari, le forze dell’ordine, di volontariato, sindaci e diversi consiglieri regionali hanno partecipato, avvolto da un silenzio assordante, alla processione che partendo dal bivio Mirri di Farindola, si sono diretti verso la chiesa di S. Nicola per assistere alla messa celebrata dal parroco don Luca Di Domizio e dal vescovo Valentinetti.

Sabato 4 gennaio si è svolta nella sala consiliare “Donato Cavallone” del Comune di Pianella la sedicesima edizione della manifestazione “Pagella d’Oro- Premio Gesualdo de Felici” nella quale sono stati premiati dalla Pro Loco gli alunni più meritevoli di Pianella. Ha portato il saluto per l’Amministrazione Comunale, ente patrocinante, il sindaco Sandro Marinelli.

Il settore Cultura dell’ENDAS Abruzzo non poteva nascere in un posto migliore. Al Ritrovo del Parrozzo - Luigi D'Amico di Pescara, il cui parrozzo fu tanto caro all’illustre concittadino Gabriele d’Annunzio, dove il Presidente Endas Abruzzo Simone d’Angelo, ha designato Gianluca Planamente quale responsabile regionale dell’ENDAS Cultura.

Sul sito web del MEF (Ministero dell’Economia e delle Finanze) è stato pubblicata il link riguardante i pagamenti delle pubbliche amministrazioni, dove vengono analizzati i dati ricavati dalla piattaforma per il monitoraggio dei crediti commerciali verso gli enti pubblici, strumento realizzato e gestito per il Ministero dal dipartimento della Ragioneria Generale dello Stato.

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO - Viste le recenti polemiche sull’intervento di Porta Teramo penso sia il caso di fare chiarezza soprattutto per quanti mi hanno chiesto un parere in merito. Personalmente ritengo giusta la prescrizione della Soprintendenza, ma cercherò di spiegare le motivazioni scientifiche della mia affermazione.

Riservandoci di approfondire nell’edizione cartacea il grande tema del bombardamenti avvenuti a Loreto Aprutino tra il 1943 ed il 1944, segnaliamo l’importante iniziativa LA MEMORIA NON VA IN PENSIONE avvenuta ieri, 13 gennaio 2019, anniversario dei 76 anni dal lancio delle bombe da parte dei 150 cacciabombardieri alleati che presero di mira le corazzate tedesche ma finirono per uccidere donne, uomini e bambini. 

Torna per il sesto anno il Presepe Vivente di Cavaticchi: quest'anno la rappresentazione, intitolata "E venne il Nazarà", punta a distaccarsi dalla semplice rappresentazione religiosa: "daremo vita ad una serie di vere e proprie scene cinematografiche" ricorda il regista Mario Probi.

Il 16 gennaio del 2020, la Coop COGECSTRE di Penne festeggia con due incontri pubblici nel CEA A. Bellini della Riserva Naturale Regionale Lago di Penne, 40 anni di attività. Attiva soprattutto nel settore della tutela e valorizzazione dell’ambiente è stata una delle prime cooperative ambientali italiane.

Domenica 29 dicembre il Comitato di Penne della Croce Rossa Italiana festeggerà il ventennale di fondazione di "Casa di Pianella", il gruppo di volontari di Pianella della CRI. L'evento sarà l'occasione per rievocare le peculiarità di una esperienza associativa che, per le originali attività svolte negli anni a favore della popolazione vulnerabile, in Italia e all'estero (Albania, Senegal, Iraq, Romania, Ucraina...) ha rappresentato un unicum nel panorama non solo regionale di Croce Rossa.