Tante sono le attività che i Volontari di Croce rossa del Comitato di Penne si apprestano a fare in supporto alla popolazione durante questo periodo di emergenza COVID19. Sono decine le richieste che i cittadini rivolgono ogni giorno ai Centri Operativi Comunali (COC) oppure al numero verde CRI PER LE PERSONE 800-065510 e i Volontari delle 5 sedi del Comitato (Cappelle, Loreto, Montesilvano, Penne e Pianella) sono sempre operativi dal lunedì al sabato per soddisfare ogni genere di richieste che variano dalla consegna della spesa fatta dai volontari alla consegna dei farmaci a domicilio, oppure si apprestano a consegnare indumenti ed effetti personali ai pazienti ricoverati nei vari ospedali abruzzesi i cui famigliari sono residenti nelle zone rosse del territorio di competenza. “ Ricordiamo – ci dice Stefania Altigondo, Presidente della Croce Rossa Italiana di Penne –  che abbiamo provveduto anche a montare due tensostrutture in supporto dell’ospedale San Massimo di Penne per accogliere gli accessi dei sospetti COVID19 senza dover transitare per il Pronto Soccorso”.

 

Il Comitato di Croce Rossa di Penne nei giorni scorsi ha consegnato ben 700 tute di biocontenimento e 100 mascherine chirurgiche lavabili e sono in arrivo altri Dispositivi di Protezione Individuale per gli operatori del San Massimo di Penne, sempre acquistati con i soldi che i cittadini hanno donato tramite una piattaforma di raccolta fondi promossa da Sara Rosati, tutt’ora attivo sul sito https://www.gofundme.com/f/raccolta-fondi-per-lospedale-di-penne

“ Tutte queste attività – continua Altigondo – comportano molte spese, ma sono possibili grazie alle donazioni che numerosi cittadini stanno facendo sul conto corrente del nostro Comitato, ma dobbiamo ringraziare in modo particolare il “Bar La Vestina” ed il “Supermercato Tigre” di Penne per aver fatto una donazione di 1000 euro ognuno. Il sostegno economico da parte dei cittadini è importante ed indispensabile, come lo sono le donazioni in beni materiali che ci sono state fatte finora. Un sentito ringraziamento va fatto al concessionario auto “Barbuscia Spa” di Montesilvano e l’azienda di noleggio “New Rent Srl” di Penne che ci hanno messo a disposizione in comodato d’uso gratuito due vetture per tutto il periodo dell’emergenza. Un grazie va anche alla “Distilleria D’Auria” che ci ha donato 50 litri di alcool che per noi è fondamentale per disinfettare i mezzi che utilizziamo per i vari servizi. Ringraziamo anche lo studio fotografico “Photozone”, “Festerino Arrosticini”, l’azienda dolciaria “Ciboamore” e l’associazione “Luci dal Cosmo” per averci donato alimenti, biscotti e uova di Pasqua da destinare alle famiglie che nel periodo di emergenza si trovano in difficoltà. Chiunque volesse sostenerci con una donazione che ci permetterà di continuare il nostro lavoro di supporto ai più bisognosi potrà farlo con un bonifico sul nostro conto corrente IT37 C084 3415 5000 0000 0400 832 intestato a Croce Rossa italiana Comitato di Penne scrivendo come causale “Donazione Emergenza COVID19

Il Comitato di Croce Rossa di Penne inoltre, proprio in questi giorni, sta dando il via all’attività di supporto psicologico in emergenza tramite uno sportello di ascolto telefonico. Il servizio interamente gratuito è destinato ai cittadini residenti nei tredici comuni di competenza del Comitato CRI Penne: Penne, Farindola, Villa Celiera, Montebello di Bertona, Civitella Casanova, Loreto Aprutino, Pianella, Collecorvino, Picciano, Elice, Cappelle sul Tavo, Città Sant’Angelo e Montesilvano. Per farne richiesta è sufficiente chiamare o inviare un messaggio al numero 3881470655

Pin It on Pinterest

Share This