Sabato, 8 febbraio, presso il Reparto di Oncoematologia Pediatrica della ASL di Pescara sono state donate dai Rotary Club Pescara Nord, Pescara Ovest e Vestini tre mini-auto elettriche telecomandate per il progetto Play Therapy, un modo originale per consentire ai bambini ricoverati di affrontare con meno ansia le cure e gli interventi chirurgici.

La consegna è avvenuta con la partecipazione della Direttrice del Dipartimento Onco-ematologico,  Patrizia Accorsi, del Primario del Reparto di Oncoematologia Pediatrica, Antonio Spadano, dell’Assessore regionale con delega alla Salute, Nicoletta Verì, dei Presidenti dei Club Rotary, Amedeo D’Aurelio, Clelia Cancelli, e Massimo Di Cintio,  dei volontari dell’Associazione Clown Doc di Pescara e di tanti soci dei Rotary Club Pescara Nord, Pescara Ovest e Vestini.  L’evento è stato accolto con grande entusiasmo da alcuni bambini in cura che subito sono saliti sulle tre mini-auto Ferrari, Mercedes e Mini Cooper. L’idea di rilassare i piccoli pazienti, dando loro la possibilità di guidare mini-car elettriche, è partita dal Medical Center di Modesto, in California, si è diffusa negli ultimi anni in Europa ed è praticata anche in molti Centri Pediatrici in Italia. I dottori presenti hanno confermato quanto il gioco è un alleato importante nella cura dei bambini perché riduce il senso di angoscia e inquietudine. Quella delle mini-auto è una iniziativa che contribuisce ad alleviare le sofferenze e a ridurre la tensione dei bambini ricoverati quando devono sottoporsi a visite specifiche, esami diagnostici, terapie ed interventi chirurgici.