RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO - Come rappresentanti sindacali non riusciamo a concepire come si può proporre un meccanismo di stabilizzazione che andrebbe ancora una volta ad allungare i tempi di assunzione a full-time dopo che si era sottoscritto un accordo tra le parti totalmente diverso.

La preoccupazione dei sindacati dovrebbe essere invece la sottoscrizione di contratti di lavoro supplementare (praticamente 20 gg.circa  pro-capite di lavoro  retribuito in straordinario )  che andrebbe ad aumentare  gli oneri di spesa  aziendali e oneri di tassazione per i lavoratori .  

Addirittura, le assunzione tramite agenzia di somministrazione di personale inquadrato al 1° livello b   per sopperire la carenza di addetti alla manutenzione dei parchi invece impiegati in mansioni di 2° livello b, con ulteriori oneri di spesa   da parte della società e di conseguenza a carico della comunità. Ricordiamo che nelle graduatorie definitive al 2° livello b vi sono 39 padri di famiglia assunti a tempo indeterminato a part-time verticale che attendono di essere inseriti nell’organico a full -time come sottoscritto dalle parti in incontri sindacali. che cosa aspetta la direzione aziendale che cosa aspettano le parti in causa ad attivare le procedure per fare in modo che tutte le problematiche esposte in questi ultimi giorni dai politici e dai vertici aziendali  cioè la carenza di personale con tassi di assenteismo a loro dire “spropositati”  non indicando ad esempio che parecchi lavoratori hanno ancora da usufruire delle ferie degli anni passati appunto perché a nostro avviso  il personale oggi in servizio non è ancora proporzionato ai servizi  richiesti  dalla stazione appaltante . 

Un dato certo che non si deve sottovalutare a riguardo le ferie che in riferimento al CCNL applicato in Ambiente spa le ferie spettanti sono 26 giorni annuali considerando che da dati ufficiali l’attuale organico conta 290 dipendenti circa mancano solo per coprire i periodi di ferie circa 24\25 tra operatori e impiegati.                  

RENZO PADOVANI SEGRETARIO FIADEL  COMPARTO IGIENE AMBIENTALE