80anni, di piccola statura, morto cinque mesi fa, questi i primi elementi emersi dopo la ricognizione cadaverica fatta sul cadavere ritrovato ieri in località Caparrone di Collecorvino.

Inoltre, sembrerebbe che il corpo mutilato sia di un anziano scomparso a Bisenti proprio nei mesi del decesso stabiliti dal medico. Il cadavere ha percorso, in questi mesi, il fiume per oltre 20 chilometri e questo spiegherebbe il motivo del corpo mal ridotto.

Per ulteriori notizie, si aspetta l’esame autoptico.