«L’Amministrazione comunale di Penne si stringe forte alla comunità di Città Sant’Angelo per la scomparsa del giovane alpinista Matteo Martellini. Alla famiglia le più sentite condoglianze e un abbraccio infinito che certamente non potrà lenire il dolore».

E’ il messaggio che il  sindaco Mario Semproni ha inviato poco fa al primo cittadino di Città Sant’Angelo, Matteo Perazzetti, dopo aver appreso la notizia del ritrovamento del corpo del ragazzo recuperato in un crepaccio tra il Monte Prena e il Monte Camicia, nel versante aquilano del Gran Sasso. Il giovane frequentava anche la città di Penne dove aveva amici e conoscenti. «Ringrazio i volontari del Soccorso Alpino di Penne che – ha concluso il sindaco Semproni - hanno lavorato fino all’ultimo istante per ritrovare in vita Matteo». (ufficio comunicazione)