CIVITAQUANA. Sono stati identificati e denunciati dai carabinieri i tre presunti responsabili del furto effettuato a casa di un ottantenne di Civitaquana che è stato raggirato e poi derubato.

I tre, un uomo del posto e due donne romene, si sono presentati nella sua abitazione per offrirsi a raccogliere le olive e, una volta dentro, hanno prelevato l'orologio. Quando l'anziano ha capito di essere stato derubato si è rivolto ai carabinieri di Civitaquana, ha fornito una serie di elementi per risalire ai tre e li ha riconosciuti in un album fotografico. Nel giro di poche ore sono stati identificati e denunciati dai militari dell'Arma per furto aggravato. L'orologio non è stato recuperato. I carabinieri della compagnia di Penne, coordinati dal capitano Alessandro Albano, invitano a diffidare degli sconosciuti, quando si presentano a casa e cercano di entrare con un pretesto.