Si è conclusa entro il mese di Agosto, come auspicato dal primo cittadino, la crisi innescata nella maggioranza al comune di Pianella in seguito alla decisione di revocare le deleghe all’assessore Massimo Di Tonto.
Il Sindaco ha pubblicato stamane il decreto di nomina dell’assessore Romeo Aramini, al quale, oltre alle funzioni di Vice Sindaco, sono state conferite le deleghe alle Manutenzioni; Urbanistica; Sport e Impiantistica sportiva; Sicurezza; Polizia Municipale; Eventi della tradizione popolare.

Aramini, che ha sottoscritto il decreto per accettazione dell’incarico, ha spiegato le motivazioni: “La mia appartenenza al centrodestra ed al progetto di grande cambiamento portato avanti in questi anni a Pianella, che mi ha visto anche ricoprire il ruolo di assessore nella passata consiliatura, non è mai stato in discussione. Mi è dispiaciuto dopo le elezioni del 2018 non aver potuto ricoprire da subito il ruolo in giunta, ma comunque non ho fatto mancare il supporto alla maggioranza e credo che anche per questo oggi sia stato possibile riprendere il percorso amministrativo. Ho un rapporto molto diretto con i cittadini che mi hanno sempre sostenuto nelle varie campagne elettorali ed in questa fase tutti mi hanno ribadito la necessità di rimanere coerente con il mandato elettorale, invitandomi ad accettare l’invito del Sindaco per portare a termine il programma di governo che abbiamo condiviso. Proprio per tali ragioni, tengo a precisare che non ho mai chiesto le dimissioni del Sindaco”.

“ Ringrazio il primo cittadino – conclude il neo Vice Sindaco – per avermi affidato deleghe importanti e, come mia abitudine, mi metterò a lavorare a testa bassa per raggiungere tutti gli obiettivi”.
Il Sindaco Sandro Marinelli esprime la soddisfazione per l’obiettivo raggiunto: “ Avevo espresso il rammarico per una vicenda che nuoceva ai cittadini poiché mirata a creare una destabilizzazione politico-amministrativa che non trovava alcuna ragione esplicita e che non rispondeva affatto agli interessi della collettività e, pertanto, ringrazio Romeo Aramini, per aver fatto prevalere il senso di appartenenza alla città e per la responsabilità mostrata nel non assecondare incomprensibili iniziative deleterie per Pianella, rimanendo peraltro coerentemente al sostegno della maggioranza con la quale ha partecipato alle elezioni.”

“Per il resto, conclude il primo cittadino, per cultura politica e personale non inseguo le performance social dei vari consiglieri, pertanto aspetterò il prossimo consiglio comunale per capire se qualche amministratore ha cambiato idea rispetto al programma ed alla maggioranza con la quale è stato eletto in consiglio e, se così dovesse essere, pur non comprendendone le ragioni, ci regoleremo di conseguenza.”

Pin It on Pinterest

Share This