“L’Amministrazione Perazzetti ha sponsorizzato il calendario degli eventi estivi già dalla metà di luglio, senza tuttavia essere sicura, al momento della pubblicazione, di avere la copertura finanziaria per ogni iniziativa” dichiarano i consiglieri del Partito Democratico.

“Sono stati infatti a suo tempo annunciati, per il tramite di un Consigliere non più delegato alla cultura (dato il ritiro ancora oggi incomprensibile e mai spiegato delle deleghe eseguito dal Sindaco in fase COVID19) eventi per i mesi di luglio, agosto e settembre ma dalla documentazione disponibile sull’albo pretorio si evince che la copertura finanziaria per ciascun evento non era garantita al momento della pubblicazione”.
La Giunta, infatti, non ha deliberato in modo unitario su tutto il calendario, ma sta deliberando in modo frammentato (e tardivo rispetto alla pubblicizzazione avvenuta ormai un mese fa), sulla disponibilità economica per ciascun evento.

“Qual è, dunque, il criterio utilizzato per annunciare con così tanta certezza lo svolgimento di iniziative per cui non si era certi di avere risorse economiche? Perchè così tante delibere adottate, oltre cinque fino ad oggi? Ed ancora: dov’è la trasparenza che questa amministrazione, come tutte le altre, è tenuta ad attuare nei confronti dei cittadini? Ed infine: siamo sicuri che gli eventi sponsorizzati, e per i quali non è stata ancora deliberata la relativa spesa, si terranno davvero?” – queste le domande che pongono il Segretario del PD Angolano Lisa Vadini e di Sinistra Italiana Città Sant’Angelo Davide Raggiunti, i quali concludono: “Ad oggi, nonostante le numerose richieste di accesso agli atti eseguite dal gruppo consiliare del Partito Democratico, anche per conoscere la consistenza e provenienza dei fondi che si sarebbero andati ad utilizzare, non è seguita alcuna risposta e non ci è dato saperlo”

Pin It on Pinterest

Share This