RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO – Passati i primi cento giorni della “destra” al Comune di Catignano sistematicamente sono cadute nel vuoto le nostre proposte, i nostri appelli e le nostre segnalazioni. Il movimento 5 stelle di Catignano, disse allora e ripete oggi, che le elezioni amministrative si sarebbero rivelate un’inutile perdita di tempo, almeno per gli elettori.
E scrisse, sempre in tempi non sospetti, che nulla sarebbe cambiato, e che nessun “salvatore della patria” avrebbe modificato la situazione locale, – non serve certo la palla di vetro, per comprendere cosa accadrà, in special modo in un paese come il nostro, in cui non cambia mai nulla, se non in peggio, Da tanti anni.

Eppure, nonostante la situazione locale degeneri e quella socio economica , sia identica a sempre o forse, peggiori sempre più, la maggior parte del popolo crede, e spera ancora ,in amministratori che sono li ,da quasi un quarto di secolo , senza aver fatto mai una sola proposta concreta per lo sviluppo del paese, . non si resta certo sbigottiti o disarmati, davanti a taluni amministratori improvvisati o, perennemente assenti , avulsi dalla vita del paese, dai problemi dei cittadini, dei pensionati, degli agricoltori, dei commercianti delle partite iva, dei disoccupati , dei più deboli. Talvolta Arroganti, Pronti ad attaccare chi non si prostituisce al loro operato, chi , non condivide le scelte e la gestione della cosa pubblica come fosse cosa privata Ma, come tutti sappiamo, Il popolo è sovrano ! ha voluto ancora una volta, un sindaco della Lega, ma, lo sconfitto è uno: il paese.

Noi, siamo qui a ricordarvi che , Sono 6 anni, considerando anche la passata consigliatura, che amministrate il Comune e quale considerazione avete avuto per le nostre proposte ?
RICORDIAMONE SOLO ALCUNE :
1) Parco fluviale sul fiume Nora;
2) Destinazione a fini turistici del “ campo Boario “;
3 valorizzazione delle tipicità agro-alimentari ;
4 ) portare l’acqua della bonifica nel nostro comune , riprendendo temi cari a Giampiero Mazzetta.

Inoltre, le varie Amministrazioni che si sono succedute negli ultimi 10/15 anni, hanno dedicato sempre poco spazio all’agricoltura.  L’agricoltura è la vera vocazione del nostro territorio. La sfida è trasformare la nostra attività produttiva innovandola, per creare nuove occasioni d’impresa e lavorative.

Vi abbiamo invitato inoltre, ad investire in strategie di comunicazione, utilizzando tutti i canali disponibili utili, per informare i cittadini e cambiare le loro abitudini di acquisto e di consumo, puntando ad un modello sostenibile ed economicamente valido; si potrebbero educare i bambini, sin dalla più tenera età, al consumo e poi all’acquisto (una volta cresciuti), di prodotti a km 0, che sono migliori, non solo da un punto di vista salutare, ma anche economico. In questo modo si potrebbe recuperare e rinvigorire il valore dell’ agricoltura locale.
In questo momento storico e dopo aver preso consapevolezza dell’ importanza dell’ utilizzo di prodotti genuini di qualità e soprattutto a km 0, riteniamo paradossale, che un’amministrazione locale, dedichi un ruolo cosi marginale all’agricoltura.
INFINE , Avete sostenuto in regione l’approvazione delle leggi regionali, scritte unitamente al consigliere regionale Pettinari, pensando al rilancio turistico di Catignano.
Sulle strade e le città del tartufo ? o quella sulle vie del gusto? O Il recupero delle sorgenti e delle fontane ?
l’obbligo della linea Vita ? O sulla necessita di una variante che, da prima di Cepagatti porti a Villareia ?
Per non parlare del costo abbonamento e i biglietti TUA, cosa avete fatto o ottenuto ?
A quali Bandi europei 2014/ 2020 AVETE PARTECIPATO ?

Ci auguriamo quantomeno che l’attuale maggioranza, quanto prima, si dimostri, sensibile alle richieste dei cittadini Simpatizzanti M5S, con riferimento alle 10 proposte avanzate in campagna elettorale, oltre che, valutare l’opportunità di modifica del Regolamento Comunale, al fine di innalzare la partecipazione popolare, permettendo ai cittadini di far ascoltare direttamente la propria voce in consiglio per la presentazione delle proprie proposte.
I cittadini sono l’unica salvezza per i cittadini! In questo paese che negli ultimi 10, 15 anni è tornato indietro di 50 anni ! passando difatti, dalla padella (un sindaco del PD), alla brace (un sindaco della Lega).

Berardo Di Giandomenico portavoce comitati cittadini di Catignano e Civitaquana del Movimento 5 Stelle

Pin It on Pinterest

Share This