PENNE – La domanda vera è: quando ci sarà il processo per corruzione ai danni del sindaco di Penne Di Marcoberardino e degli altri fra politici e impiegati comunali implicati nei vari filoni dell'inchiesta Vestina, ci sarà una costituzione di parte civile dell'amministrazione in carica? Ovvero: chi governerà il Comune, a prescindere dal colore, chiederà i danni? Naturalmente lo stesso discorso vale anche per Pianella il cui primo cittadino D'Ambrosio ne ha abbastanza di carichi giudiziari così come il suo collega De Vico a Farindola. Insomma, non mancheranno gli appuntamenti davanti alla scritta "la legge è uguale per tutti" in cui poter verificare nel concreto il comportamento di tutti, Sinistra Ecologia e Libertà inclusa.

Pin It on Pinterest

Share This