Lanfranco Venturoni, assessore regionale alla sanità, e Rodolfo Di Zio, titolare della DECO spa, sono stati arrestati dalla squadra mobile pescarese per un'inchiesta sui rifiuti durata due anni con al centro Teramo. Venturoni, prima di essere nominato assessore alla sanità della Regione, era l'amministratore della Team, la società che gestiva i rifiuti nel capoluogo aprutino in partnership con la Deco. Sullo sfondo la realizzazione di un inceneritore. 

Pin It on Pinterest

Share This