OGGI VENERDI’ ULTIMO INCONTRO TRA GLI SCRITTORI E LE GIURIE POPOLARI DEL PREMIO “CITTA’ DI PENNE – MOSCA” SARA’ IL TURNO DEL RUSSO PAVEL SANAEV
Lo scrittore Russo Pavel Sanaev, finalista vincitore della XXXIII edizione del Premio Internazionale di Narrativa “Città di Penne – Mosca”, sarà a Penne oggi venerdì alle ore 10.00 presso il Cinema Teatro Ariston, e chiuderà la serie di incontri e dibattiti tra le giurie popolari e gli scrittori finalisti vincitori della manifestazione vestina.

 

Sanaev, autore del romanzo “Seppellitemi dietro il battiscopa”, sarà poi alle ore 16.00, presso il Polo Museale Santo Spirito di Lanciano per un incontro con i 100 giurati del capoluogo frentano.

Pavel Sanaev, nato a Mosca nel 1969, residente pure a Mosca, è un noto sceneggiatore e regista, proveniente da una dinastia di illustri artisti del mondo dello spettacolo e del teatro della Federazione Russa.

Il libro concorrente al Premio Penne di quest’anno, tradotto in italiano da Valentina Parisi, per i tipi di Nottetempo, nella versione russa in poco tempo ha venduto più di cinquecentomila copie. Sanaev ha ottenuto il Triumph Prize nel 2005 ed è stato nominato per il Russian Booker Prize nel 2007.
Il libro è stato definito da “Le Figaro Magazine” “esaltante, nel quale l’umor nero si misura con l’allegria, e il realismo con un onirismo molto ben controllato”.

E’ la storia di un ragazzo di seconda elementare, abbandonato dalla madre, il quale viene affidato all’educazione severa della nonna. L’infanzia del ragazzo, ambientata nella Russia Sovietica degli anni settanta, è un testo che è divenuto simbolo di culto per molti ex bambini sovietici.
Venerdì dunque si conclude la lunga serie di incontri con gli autori a Penne, che si prepara alle cerimonie conclusive, che si svolgeranno presso il Cinema Teatro Ariston alle ore 9.30 di sabato (letteratura per ragazzi e poesia inedita), e alle ore 17.00 presso la Sala Consiliare del Comune (narrativa per adulti e poesia edita).

Pin It on Pinterest

Share This