Venerdì 29 luglio alle ore 21.30 a Penne, nello splendido giardino del Museo Archeologico Leopardi, si terrà il concerto degli “Trem Azul”. Giunge così quest’anno alla quinta edizione “Jazz and wine”, interessante abbinamento tra musica jazz e buon vino. Il percorso degli artisti che si esibiranno la sera del 29 consiste nel mettere a confronto quasi chimicamente, il mondo delle espressioni, della scrittura, delle ispirazioni di Alessia Martegiani, Massimiliano Coclite e Bruno Marcozzi con il reagente della musica brasiliana, intesa nel senso più ampio possibile del termine. Il risultato è una vera e propria confluenza di stili, suoni, ritmi e voci.

 

I Trem Azul hanno collaborato con importanti musicisti del panorama jazzistico nazionale come Stefano “Cocco” Cantini, Paolo Di Sabatino, Marcello Di Leonardo, Maurizio Rolli, Pippo Matino, Dario Deidda, Barbara Casini ed altri ancora.

Dal 2007 si è aggiunto al gruppo il bassista Marcello Manuli e con l'attuale formazione hanno pubblicato il secondo disco “Amigdala” che verrà presentato a Penne la sera del 29 luglio.

La manifestazione avrà ingresso libero e sarà occasione per valorizzare le produzioni enogastronomiche abruzzesi: i vini dell’azienda Bosco Nestore, l’olio del frantoio pennese Hermes, i prodotti da forno dei F.lli Camplese di Penne e del Vecchio Forno di Tollo, il pecorino di Farindola prodotto dall'Azienda Astolfi ed i prodotti del biobar “Terra Maja”.

Durante la serata il Museo Archeologico Leopardi ed il Museo d'Arte Moderna e Contemporanea, recentemente aperto presso palazzo Ferdinando Castiglione, rimarranno aperti per offrire al pubblico la possibilità di ammirare le preziose collezioni ivi conservate oltre ad un’esposizione dei documenti di maggior pregio appartenenti all’Archivio Storico del Comune di Penne.

In caso di pioggia la manifestazione si svolgerà presso l’Auditorium S. Giovanni Evangelista presso Corso dei Vestini.

Pin It on Pinterest

Share This