Se la passione per le parole si scatena su Facebook, il rischio è la pubblicazione di un libro

Due amici malati di parolite riscoprono sul web la sana (insana) abitudine di frullare con esiti imprevedibili lemmi e sintassi, modi di dire. Se il Lupo ritrova il ‘pelo’, Enzo Passeri e Massimo Forestiero, sotto lo pseudonimo di Enzima, hanno ritrovato a distanza di anni la comune passione di divertirsi in maniera semplice, ma arguta.

 

“Il lupo perde il pelo…ma poi lo ritrova” rappresenta un esperimento interessante anche sul piano della comunicazione: la sola scrittura, tempi di reazione imprevedibili e non codificati, un modo di interagire tipico di una conversazione avvenuta su uno dei social network più popolari, Facebook. Qui, partecipazione e condivisione avvengono in tempo reale e in un contesto non convenzionale che trattiene l’autenticità e l’immediatezza tipici di uno scambio di battute.

Gli autori si presentano nelle personalissime P(UT)REFAZIONI e il lettore capisce immediatamente in quale avventura si sta addentrando: «Sui viali di internet ho rivisto un Massimo in forma smagliante, con i suoi sabotaggi linguistici che a volte hanno meravigliosamente cambiato il volto di qualche mia affermazione» scrive Enzo Passeri.

Gli fa eco Massimo Forestiero «Qualcosa di molto simile a ciò che accade tracciando delle linee su un foglio, intersecandole tra loro e pasticciandole, accade anche giocando con le parole, sezionandole, rimontandole e giocando con assonanze, allitterazioni, doppi e tripli sensi».

La presentazione del libro si terrà martedì 7 giugno nella libreria Feltrinelli di Pescara a partire dalle ore 18. Enzo Passeri e Massimo Forestiero saranno affiancati da “una special guest” molto in sintonia con lo spirito della pubblicazione. L’ospite infatti condivide con gli autori, per natura e per lavoro, la passione per le parole “mutanti”.

Questo libro è decisamente indicato:

  1. Per chi è stanco dei luoghi comuni e vorrebbe dei loghi in Comune.
  2. Per chi ha le tasche piene di parole scontate e le ha pagate pure a prezzo pieno.
  3. Per chi subisce ancora il trauma della separazione ogni volta che si va a capo, ma non sa che le sillabe delle parole divise possono far pace in nuovi significati.
  4. Per chi vuole sapere di più sulla “parolite acuta”, la patologia che ti viene se cresci a pane e Bergonzoni, Latte & i suoi derivati.
  5. Oppure, per chi c’è nato e sta cercando di farsene una ragione.

Enzo Passeri Sociologo non praticante, pubblicitario altalenante, è nato a Penne un giorno di settembre dei favolosi anni Sessanta. È all’esordio letterario e tutti si augurano che l’opera prima coincida con l’ultima. Avrebbe voluto scrivere una raccolta di poesie e forse un giorno lo farà.

Massimo Forestiero è nato a Penne nel 1966 dove attualmente vive e lavora. Ha passato un quarto di secolo a Roma per gli studi universitari e lavorando come ingegnere delle telecomunicazioni. Avrebbe voluto scrivere un romanzo e forse un giorno lo farà

INFO sul libro

“Il lupo perde il pelo….ma poi lo ritrova” scritto da enzima, Enzo Passeri e Massimo Forestiero. Ianieri Edizioni. € 8,50.

Disponibilità:

A Penne, cartolerie Paper Point e Pinna

A Pescara, libreria Feltrinelli, in via Milano

Liberie on line: ibs.itdeastore.com

Pin It on Pinterest

Share This