Che Penne sia bella, è difficile che qualcuno possa negarlo. Ora che è entrata nel club dei Borghi più belli d'italia lo dovrebbe essere ancor più, a sentire qualche illustre predicatore. A dire il vero c'è persino Abbateggio nel piccolo elenco di borghi premiati del Pescarese: anche Città Sant'Angelo e Caramanico ne fanno parte.

 

Tutti centri amministrati da sindaci del partito democratico. Una coincidenza, si dirà. Addirittura quello di Abbateggio, il buon Antonio Di Marco, è il segretario aggiunto del Pd provinciale e coordina i borghi più belli d'Italia da un'idea di Antonio Centi, ex sindaco aquilano, anche lui del Pd. Morale: Penne è bella di suo, nonostante assortiti tentativi di danneggiamento andati in porto e in arrivo. Forse molto più degli altri centri entrati nel club, il minuscolo Abbateggio compreso. Aspettiamo a questo punto anche l'ingresso della bella Loreto Aprutino (è per caso brutta?) il cui primo cittadino è un altro esponente del Pd, Remo Giovanetti.

Pin It on Pinterest

Share This