PENNE – Trentacinque proposte pervenute per rifare il look a piazza Luca da Penne. Ora l'amministrazione D'Alfonso le vuole esporre per un mese nel chiostro di San Domenico, e non solo: chiede ai pennesi di valutarle e di esprimersi in modo tale che la giuria, formata da due tecnici comunali e da tre fra un architetto, un ingegnere e un docente universitario di architettura, decida di premiare l'elaborato inviato e dunque su come dovrà diventare la piazza. I fondi ci sono: c'è da spendere per un primo lotto funzionale 590 mila e 500 euro sugli 850 mila previsti come limite massimo. Un mutuo è stato attivato allo scopo.

Pin It on Pinterest

Share This