PENNE – Arrestati due giovani, Toni Di Rocco e Gianluca Starinieri, perchè hanno estorto e tentato di estorcere 2.000 euro ad un tossicodipendente nonchè spacciatore di droga pennese. I due, poco più che ventenni, hanno minacciato a più riprese e con modalità diverse la vittima che, se non avesse saldato il conto degli stupefacenti ricevuti a suo tempo, l'avrebbe pagata di brutto: "Attento, ti viene gente pesante" e "ti sparano sotto casa" le frasi intimidatorie.

 

I carabinieri del capitano Di Pietro hanno però dovuto agire contando poco sulla collaborazione del giovane, ma riuscendo con pedinamenti e controlli a risalire ai due estorsori che già prima dell'estate avevano incontrato la loro vittima, alla presenza di un familiare, facendosi consegnare 500 euro. Di Rocco comunque è stato sorpreso il 19 ottobre mentre aveva appena ricevuto 900 euro dal tossicodipendente, frutto dell'indenntà di disoccupazione.

 

Pin It on Pinterest

Share This