Il territorio di Spoltore si prepara alla fase due, quella che dall’inizio di maggio vedrà un lento ma progressivo ritorno all’attività. Lunedì 27 aprile è programmata una nuova sanificazione di strade, piazze e aree pubbliche: è la terza avviata dall’inizio dell’emergenza Covid-19. Come nelle precedenti occasioni, una prima fase interesserà tutte le zone raggiungibili con un veicolo. La seconda, sempre a partire dalla prossima settimana, coinvolgerà gli operatori con apparecchiature manuali, per tutte le zone restanti, come i vicoli dei centri storici, e le aree esterne dove si concentra maggiormente la presenza delle persone: i piazzali antistanti gli uffici postali, il municipio, il distretto sanitario, le farmacie, e tutte le attività e i servizi rimasti in funzione durante il lockdown. Una quarta sanificazione generale sarà effettuata tra il 2 e il 3 maggio, in previsione di un allentamento delle misure di quarantena da parte del governo centrale. Questi interventi di sanificazione riguarderanno ovviamente tutti centri che compongono Spoltore: il capoluogo, Villa Raspa, Santa Teresa, Caprara, Villa Santa Maria, Cavaticchi e le restanti zone. La cittadinanza sarà preventivamente avvisata.

Pin It on Pinterest

Share This