Si è conclusa sabato 14 maggio la giornata per la vaccinazione di tutti i fragili e gli ultraottantenni nel centro vaccinale aperto meno di un mese fa nella città di Rosciano. Circa 500 fragili hanno ricevuto la prima dose e tutti gli over ottanta la seconda dose.

Un risultato importante per il nostro paese perché siamo stati i primi ad aver concluso il ciclo di vaccinazione per gli ultraottantenni e il primo per tutti fragili iscritti sul portale della regione Abruzzo – così il Sindaco Simone Palozzooggi contiamo circa 700 utenti vaccinati presso il nostro centro”.

Importante l’iniziativa dell’amministrazione comunale di Rosciano di istituire, in collaborazione con i medici di base del territorio e della Protezione Civile, un centro vaccinale, così da evitare ogni spostamento alla popolazione anziana e fragile. “Un ringraziamento particolare va ai Dottori Bonafede e D’Astolto che si sono messi a disposizione della nostra cittadinanza, il Dottor Di Luzio, le infermiere Laura Casula e Ilaria Di Profio, nonché alla grande macchina amministrativa del nostro paese, l’Assessore Blasioli e Umberto Chiavaroli per la gestione impeccabile del nostro servizio”. Una prova che ha evidenziato la capacità organizzativa dell’amministrazione comunale di Rosciano con il coordinamento efficiente del primo cittadino che aveva lo scopo di ridurre qualsiasi disservizio. E pare proprio esserci riuscito.

William Grandonico

Pin It on Pinterest

Share This