Al momento sono congelati, in attesa che il Governo PD-M5S assuma una decisione finale. Si tratta di 10 milioni di euro finanziati dal Governo “gialloverde” nel 2018 per ristorare le famiglie delle 29 vittime di Rigopiano: la tragedia accadde il 18 gennaio 2017. Non sono risarcimenti, si tratta di una elargizione promessa dal Governo. La commissione tecnica-istituzionale, e della quale fanno parti i sindaci di Loreto Aprutino e Città Sant’Angelo, ha predisposto i criteri e comunicato a gennaio scorso le scelte dei sindaci, ma la Presidenza del Consiglio dei Ministri ha congelato il decreto di trasferimento dei fondi. Una beffa per le famiglie delle vittime.

Pin It on Pinterest

Share This