Si deve essere fieri della propria terra, dei suoi prodotti e delle sue eccellenze. L’olioextravergine di oliva è il nostro petrolio verde e sempre più ci sta connotando a livello nazionale grazie ad un lavoro sinergico con le istituzioni e le associazioni di categoria ma grazie, soprattutto, ai produttori ed ai frantoiani che portano alle ribalte un prodotto sempre più apprezzato nelle rassegne, nei concorsi nazionali ed internazionali, nelle fiere enogastronomiche. È proprio di questi giorni la costituzione della Comunità Prodotto e Territorio, all’interno dei bandi proposti dal G.A.L., dedicata alla Dritta, la monovarietale autoctona tipica dell’area vestina ma di cui si trovano oliveti anche fino al versante montano compreso tra Maiella e Gran Sasso.

La puntata di Mezzogiorno Italia prezioso appuntamento in onda ogni sabato dalle ore 13.00 su  RAI 3 è dedicata proprio all’olio, essendosi conclusa da poco la raccolta delle olive e nelle strade  ancora tanti i movimenti di trattori e muletti nel via vai dalla campagna ai frantoi.

A destare l’interesse la produzione di quella che Silvano Ferri, Presidente del Consorzio Tutela DOP Aprutino Pescara, definisce il triangolo d’oro di Moscufo, Pianella e Loreto Aprutino.

E a rappresentare questo fazzoletto ricco di aromi e gusto saranno le interviste allo stesso Ferri, a Claudio Di Mercurio, a Pierluigi Pace, Presidente della Scal  e a tanti altri testimoni di un lavoro che sempre più si sta adattando ai cambiamenti climatici ma sempre più sta recependo le innovazioni tecnologiche che consentono un Evo più pregiato, integro nella conservazione delle qualità organolettiche, sempre più sostenibile. Tutte queste curiosità oggi, dalle 13 a Mezzogiorno Italia su RAI 3. 

Pin It on Pinterest

Share This