di Camillo D’Angelo

Ventisei anni fa, Loreto in rosa. La tappa del giro d’Italia partita da Osimo dopo 185 km si concludeva in piazza Garibaldi, a Loreto Aprutino. “La grande corsa rosa fu una manifestazione ricca di motivazioni di orgoglio per l’intera comunita’ loretese”, commenta Mauro Di Zio, l’allora sindaco che si vede nella foto della premiazione di Gianni Bugno che vinse la tappa. “Non dimenticherò l’urlo di un uomo solo al comando: sì, proprio lui il campione del mondo, Gianni Bugno, che trionfava solitario in quella piazza Garibaldi gremita”.

La cartolina di Loreto fece così il giro del mondo grazie alle tante televisioni collegate. In questo giorno di ricordo, Loreto non può dimenticare poi il suo campione del pedale: Ndulino, quell’Antonio Giovanetti protagonista con le sue vittorie in tutta Italia. Con lui il nome di Loreto si arrampicava sulle vette dello sport e della vita.

Pin It on Pinterest

Share This